Toni Nadal informa sulle condizioni di Félix Auger-Aliassime



by   |  LETTURE 1777

Toni Nadal informa sulle condizioni di Félix Auger-Aliassime

Il canadese Félix Auger-Aliassime è nato a Montréal l’8 agosto del 2000, esattamente 19 anni dopo l’ex numero uno del mondo Roger Federer. Nella sua ancora giovane carriera ha raggiunto al massimo la 17° posizione del ranking ATP nell’ottobre del 2019, mentre oggi è 20°.

Il suo miglior risultato in un evento del Grand Slam è rappresentato dagli ottavi di finale, disputati lo scorso anno agli Us Open e nell’ultima edizione degli Australian Open, dove è stato fermato dal fenomenale Aslan Karatsev in rimonta al quinto set.

Félix ha raggiunto sette finali del circuito maggiore, perdendole tutte: a Rio de Janeiro, Lione, Stoccarda, Rotterdam, Marsiglia, Colonia e Melbourne, mentre in doppio ha sollevato il suo primo trofeo ATP al Masters 1000 di Parigi-Bercy 2020, conquistato assieme al polacco Hubert Hurkacz.

Le parole dello Zio Toni

Nelle scorse settimane, Toni Nadal – zio di Rafa e per moltissimi anni anche suo coach – ha annunciato la sua nuova collaborazione col canadese, iniziata a partire dal Rolex Masters di Monte Carlo, nel Principato di Monaco.

In un’intervista resa nota anche da We Love Tennis, Toni ha fatto sapere: “Per il momento stiamo andando bene. È un giovane molto educato e corretto. È ancora nella fase di allenamento, ha un grande potenziale e gli manca un po’ di allenamento nel tennis per poter stabilizzare il suo gioco”.

Quest’anno, Auger-Aliassime ha superato Yuichi Sugita, Egor Gerasimov, Jiri Vesely e Corentin Moutet prima di perdere nell’ultimo match di Melbourne contro il britannico Daniel Evans, vincitore per 6-3 6-2. A Miami ha battuto Pierre-Hugues Herbert e poi perso con l’americano John Isner in due tiebreak, mentre a Monte Carlo si è dovuto arrendere al cileno Cristian Garin in due parziali.

Il ventenne di Montréal è attualmente il terzo giocatore canadese nella classifica ATP: prima di lui Denis Shapovalov (14°) e il più esperto Milos Raonic (19°). Segue Vasek Pospisil, oggi al 63° posto del ranking mondiale. Photo Credit: Explica.co