Le parole di Rublev prima della finale contro Tsitsipas



by   |  LETTURE 2217

Le parole di Rublev prima della finale contro Tsitsipas

Dopo la straordinaria vittoria ottenuta ai quarti di finale contro Rafael Nadal, Andrey Rublev è riuscito a gestire le sue emozioni e a mantenere altra la concentrazione in semifinale. Il tennista russo si è liberato in due set di Casper Ruud, che ha sconfitto nel match precedente il campione in carica Fabio Fognini.

Rublev affronterà a Monte Carlo la sua prima finale in un torneo Masters 1000 e dall’altra parte della rete troverà uno Stefanos Tsitsipas in grande spolvero.

Rublev: "Dovrò dare il massimo per battere Tsitsipas"

“Ho imparato molto dalla sconfitta subita in semifinale a Miami contro Hubert Hurkacz.

So benissimo che in determinate partite subirò sempre degli alti e bassi, ma questa settimana sto controllando bene le mie emozioni; ed è grazie a questa cosa che sono arrivato in finale" , ha detto il russo in conferenza stama.

"Ho raggiunto la semifinale giocando partite molto dure con Roberto Bautista Agut e Nadal. La verità è che oggi ho sofferto un po’ . La chiave è stata rimanere concentrato nei momenti peggiori della partita” .

Rublev ha già affrontato sei volte in carriera Tsitsipas e i due sono in perfetta parità negli scontri diretti, anche negli unici due precedenti sulla terra battuta. “Se consideriamo le statistiche e i risultati, Tsitsipas è uno dei migliori giocatori.

Ci siamo già affrontati diversi volte in carriera: qualche volta sono riuscito a vincere io, altre lui. La maggior parte delle partite in cui ci siamo incontrati si sono giocate sul veloce e in partite al meglio dei tre set.

Non ho molto altro da aggiungere. Spero che entrambi riusciremo a esprimere un tennis di alto livello e che la gente si diverta domani. Sarà una partita molto complicata e dovrò dare il massimo per vincere il titolo” .

Tsitsipas ha invece dichiarato: "Mi aspetto un avversario molto forte domani e, ovviamente, dovrò alzare ulteriormente il mio livello per conquistare il titolo. Uno degli obiettivi che mi ero prefissato a inizio stagione era proprio quello di avere l’opportunità di lottare per vincere i grandi tornei. È un sogno per me poter giocare la finale" .