L'emozione di Fognini dopo la vittoria contro Kecmanovic



by   |  LETTURE 8372

L'emozione di Fognini dopo la vittoria contro Kecmanovic

Sono passati quasi due anni dallo storico successo ottenuto da Fabio Fognini al Masters 1000 di Monte Carlo. La vittoria di uno dei tornei più prestigiosi e importanti del Tour ATP, conferì al giocatore ligure la possibilità di rialzare la testa dopo un periodo abbastanza negativo.

Anche oggi, Fognini non sta vivendo uno dei suoi migliori momenti, e la speranza è proprio quella che la terra monegasca rappresenti un nuovo punto di svolta. L’azzurro ha iniziato il torneo battendo in due set il serbo Miomir Kecmanovic.

Nel primo set, Fognini è partito male ed ha perso subito il servizio, ma è riuscito poi a imporre il suo ritmo e chiudere con un netto 6-2. Il secondo parziale è stato sicuramente quello più impegnativo.

Entrambi i tennisti hanno perso il servizio due volte prima che la partita si stabilizzasse sul 5-5. Proprio negli attimi finali del match, Fognini ha ancora una volta alzato il livello e vinto due game consecutivi; game che lo hanno portato al secondo turno.

Le parole di Fognini dopo l'esordio vincente a Monte Carlo

“È stato difficile venire a giocare questo torneo con un po’ di pressione” , ha dichiarato Fognini dopo la vittoria. “La scorsa settimana è stata molto negativa per me, quindi ho cercato di cambiare qualcosa nel mio gioco e, soprattuto, nella mia mentalità.

Quando mi sento bene dal punto di vista mentale, il mio tennis funziona alla perfezione. Il primo turno di un evento come questo è sempre complicato. Lui ha spinto la palla davvero bene da fondo campo. Sono felice della mia vittoria.

Questo torneo è speciale per me: sono nato a Sanremo, praticamente qui. Mi alleno a Monte Carlo da quando avevo 14 anni e ho tanti ricordi qui” . Al secondo turno, Fognini affronterà l'australiano Jordan Thompson, che ha sconfitto Benoit Paire in un match durato poco più di tre ore.

I due si sono sfidati una sola volta in carriera agli Australian Open 2020 e il precedente sorride proprio all'italiano. Photo Credit: Corinne Dubreuil/ ATP Tour