Paire dopo l'ultimo ko: "Il tennis non mi interessa, fa schifo come la vita attuale"



by   |  LETTURE 15503

Paire dopo l'ultimo ko: "Il tennis non mi interessa, fa schifo come la vita attuale"

Continua il momento estremamente difficile per Benoit Paire, tennista francese negli ultimi tempi riconosciuto più per il suo atteggiamento e le sue dichiarazioni fuori dal campo che per i suoi risultati. L'atleta transalpino è stato eliminato da Jordan Thompson nel primo turno di Montecarlo, ennesima sconfitta in un 2021 che lo ha visto incredibilmente vincere una sola volta.

Paire inizia a preoccupare gli addetti ai lavori ed in conferenza il francese ha parlato della sua situazione tutt'altro che semplice, parole che fanno riflettere e mostrano il periodo davvero difficile.

Le parole di Benoit Paire in conferenza

L'atteggiamento di Paire è stato ancora abbastanza ostile in conferenza, ecco le sue dichiarazioni nel post gara: "Non mi aspetto davvero nulla dal tennis, so solo che non mi interessa.

Non c'è alcuna magia nello giocare in stadi vuoti: quando hai vissuto l'atmosfera normale del circuito, se ti trovi dinanzi ad un palco del genere non puoi fare altro che desiderate di tornare a casa. In questo momento il tennis non mi interessa, mi porta soldi ma non mi piace nulla.

Questo campo è uno dei più belli al mondo e sembrava un cimitero, in questi ambienti per me non ha senso lottare nel mondo del tennis. Tutti la pensano come me, ma alla fine solo io lo dico. Mi direte che quello che viviamo nel circuito è il riflesso fedele della vita attuale, beh, la vita attualmente è una merda, così come il tennis.

L'unico momento della giornata in cui sto bene è quando sto a casa senza mascherina, solo in quel momento mi sento bene" Rispetto agli ultimi match Paire ha lottato fino alla fine ma è uscito sconfitto in un incontro che sulla carta, sulla terra battuta, lo vedeva abbastanza favorito.

Dopo aver perso il primo set Paire ha lottato e reagito conquistando il secondo set al tiebreak, nell'ultimo e decisivo set è stato avanti anche 3-1 , ha subito il controbreak ed ha perso solo 7-5 in una lotta, punto a punto, contro l'australiano Jordan Thompson.