Dominic Thiem spiega il vero motivo del suo calo dopo gli Us Open 2020



by   |  LETTURE 8919

Dominic Thiem spiega il vero motivo del suo calo dopo gli Us Open 2020

Sarà sicuramente uno dei grandi assenti al Masters 1000 di Montecarlo, attualmente per il tennista austriaco Dominic Thiem è davvero un momento abbastanza difficile, uno dei più complicati degli ultimi anni.

L'atleta, dopo aver vinto lo scorso anno gli Us Open, ha visto in rapido calo, che gli ha fatto perdere anche qualche posizione nel ranking. Dominic Thiem ha provato a spiegare il motivo di queste difficoltà chiarendo anche i suoi obiettivi per questa stagione.

Dopo aver vinto gli Us Open, Dominic è stato eliminato ai Quarti di finale sia al torneo di Vienna che sopratutto al Roland Garros, torneo dove c'erano tante aspettative nei suoi confronti. Il 2021 non è iniziato meglio con Thiem che ha subito quattro sconfitte in nove partite, inclusa la deludente prestazione agli Australian Open dove è stato eliminato agli Ottavi, abbastanza a sorpresa, da Grigor Dimitrov.

Le parole di Thiem sul suo momento difficile

Intervenuto in un'iniziativa a protezione delle api Thiem ha parlato del suo tennis. Ecco le sue parole: "Tutta la mia vita aveva come obiettivo quello di conquistare un giorno un titolo del Grande Slam.

Alla fine, dopo diverso tempo, ci sono riuscito, c'ho messo una grandissima quantità di energia per conquistarlo e c'è voluto diverso tempo prima di orientarmi su nuovi obiettivi. Il tennis è uno sport dove tutto va molto veloce, ci sono tornei tutte le settimane e penso che con l'arrivo di Slam tutti dimenticano cosa è successo in quello precedente.

Roland Garros? Beh, Parigi è il grande obiettivo di quest'anno, è il torneo dove ho fatto meglio negli ultimi anni, mancano cinque settimane ancora e se lavoro duramente posso essere al top della mia forma.

Attualmente sono al mio 10 % (ride). In realtà sono tornato ad allenarmi solo qualche giorno fa, prima lavoravo molto di meno e quindi sono indietro in termini di allenamento, è questo il motivo per cui mi sono cancellato dal torneo di Montecarlo"