Le dichiarazioni di Sonego dopo la finale conquistata al torneo ATP 250 di Cagliari



by   |  LETTURE 6139

Le dichiarazioni di Sonego dopo la finale conquistata al torneo ATP 250 di Cagliari

“È scontato che si parli molto di più di Musetti e Sinner, sono due ragazzi giovani. Quando un tennista arriva all’improvviso, ed è molto giovane, l’attenzione va su di lui. È naturale.

Il mio obiettivo non è diventare famoso a livello mediatico, non mi interessa che si parli di me. Faccio questo sport perché mi piace stare in campo, provare certe emozioni” . Quando si parla della costante crescita del movimento maschile italiano, si tende spesso a mettere da parte Lorenzo Sonego.

Il giocatore piemontese sta crescendo settimana dopo settimana e a Cagliari ha conquistato la terza finale della sua carriera dopo aver battuto la testa di serie numero due Taylor Fritz. Inoltre, dopo Andreas Seppi, Sonego è diventato il secondo italiano a raggiungere una finale ATP su tutte e tre le superfici.

Le parole di Sonego dopo la vittoria su Fritz

"Sulla terra sono sempre arrivati risultati buoni, ma mi mancava la finale; poi gioco in casa e cerco sempre di dare qualcosa in più" , ha spiegato Sonego ai microfoni di SuperTennis.

"Dalla prima finale, ho fatto tante esperienze, ho giocato tanto e visto tanti giocatori allenarsi. Son cresciuto mentalmente, ho molta più continuità. E' un bellissimo lavoro di squadra con il mio team.

Io sono calato e lui è salito nel secondo set. Ma mi sono tranquillizzato, era ancora tutto aperto. Mi sentivo forte e in grado di vincere anche se lui stava giocando un gran tennis. Cerco di prendere energie dal mio coach, dalle persone che lavorano con me.

Mi danno sempre i consigli giusti, mi han dato la positività che serviva" . Sonego affronterà in finale il serbo Laslo Djere, che sulla terra è sicuramente uno dei migliori giocatori del circuito. I due si sono sfidati già due volte in carriera e l'unico precedente sul rosso fa ben sperare tutti i tifosi italiani. Sonego, nel 2019 a Marrakech, riuscì a battere Djere con il punteggio di 6-3, 6-3.