Musetti si presenta al Sardegna Open e svela gli obiettivi per il 2021



by   |  LETTURE 3358

Musetti si presenta al Sardegna Open e svela gli obiettivi per il 2021

È una delle belle sorprese di questo 2021, ma già nel 2020 avevamo ammirato sprazzi del suo talento. Lorenzo Musetti sorprende settimana dopo settimana e nell'ultimo mese abbiamo visto i suoi grandi progressi: il giovane azzurro, che ha compiuto 19 anni solo qualche settimana fa, ha raggiunto la semifinale all'Atp 500 di Acapulco ed ha ben figurato anche al Masters 1000 di Miami.

Questa settimana lo vedremo protagonista nel torneo Atp 250 Sardegna Open di Cagliari, torneo che già lo scorso anno lo vide raggiungere le semifinali. In queste settimane è salito alla cronaca per diversi prestigiose vittorie, prime fra tutte quelle di Acapulco dove ha battuto Grigor Dimitrov in un match molto combattuto e sempre in quel torneo ha battuto il suo primo Top Ten, l'argentino Diego Schwartzman.

L'azzurro si è dovuto andare solo in semifinale nel torneo messicano contro il greco Stefanos Tsitsipas, ancora superiore a tali livelli. Nella giornata odierna Musetti sfiderà in un incontro insidioso il tennista austriaco Dennis Novak (diretta dalle ore 12.30 circa) ed a margine di questa sfida Musetti ha trattato di diversi temi in conferenza.

Le parole di Lorenzo Musetti in conferenza stampa

Prima del suo debutto ecco le parole di Musetti in conferenza stampa: "Mi sento molto bene, mi sono allenato molto in questi ultimi giorni ed ho sentito la palla bene, sono pronto per affrontare le prossime sfide.

Penso che sarà molto bello e che posso sorprendere nei tornei su terra battuta. Il Sardegna Open? Mi diverto molto a giocare qui e mi piacciono le condizioni che ci sono, è un club molto bello, c'è sempre il sole e tutto ciò mi fa venire voglia di venire a Cagliari a giocare qui.

Il mio obiettivo è ripetere semifinale dello scorso anno o magari migliorarloli. Quali sono i miei obiettivi per il 2021? Voglio giocare a Milano alle NextGen Atp Finals, significherebbe davvero tanto per me, ma in primis voglio dare il massimo nei tornei che disputo.

Ovviamente se arriverò a qualificarmi per le Finals di Milano, il mio obiettivo sarà quello di vincere il torneo"