Le parole di Jannik Sinner dopo la conquista delle semifinali al Miami Open



by   |  LETTURE 6623

Le parole di Jannik Sinner dopo la conquista delle semifinali al Miami Open

Continua la marcia del tennista azzurro Jannik Sinner che entra nella storia del torneo di Miami diventando uno dei tennisti più giovani a raggiungere le semifinali di questo Masters 1000. Jannik batte in due set molto combattuti, in entrambi i casi in rimonta, un ottimo Alexander Bublik e diventa, dopo Fabio Fognini, il secondo italiano della storia a raggiungere le semifinali in questo torneo.

Una gara non eccezionale di Sinner che alterna grandi momenti a periodi con diversi errori ma ancora una volta il tennista altoatesino mostra nervi saldi e gioca i punti più importanti nel migliore dei modi. Sinner è l'ottavo NextGen della storia del torneo di Miami a raggiungere le semifinali e occorre ricordare che dei 7 tennisti che hanno realizzato quest'impresa ben 5 sono poi diventati numeri uno al mondo.

In questa particolare classifica sono presenti Rafael Nadal, Novak Djokovic, Andy Murray ed André Agassi mentre i due giovani che non hanno raggiunto la prima posizione sono Denis Shapovalov e Felix Auger Aliassime.

Le parole di Sinner in conferenza stampa

Al termine del match un soddisfatto Jannik Sinner ha rilasciato interessanti dichiarazioni ai microfoni di Tennis Channel. Ecco le sue parole: "Abbiamo avuto una dura battaglia due settimane fa a Dubai ed anche oggi è stata durissima.

È stato davvero strano, lui cambiava spesso il suo gioco e non sapevo come comportarmi, alla fine ho solo cercato di restare in gara e sono contento della mia prestazione odierna. È difficile mantenere la concentrazione contro Bublik perche', nel momento in cui pensi di giocare bene, lui fa qualcosa per spezzarti il ritmo.

Ha una mano incredibile e credo che sia uno dei tennisti più talentuosi del circuito. Può fare quello che vuole con la pallina ed il match contro di lui può cambiare molto rapidamente" Jannik Sinner giocherà la semifinale contro lo spagnolo Roberto Bautista Agut, tennista che ha battuto nelle ultime settimane e che, a sorpresa, ha avuto la meglio sulla testa di serie numero uno del torneo Daniil Medvedev: "Sono molto felice di giocare ancora qui a Miami, con Roberto ho avuto un durissimo scontro a Dubai e sicuramente sarà una gara molto interessante dove si mostrerà un grande livello"