Le parole di Jannik Sinner dopo i Quarti raggiunti al Masters 1000 di Miami



by   |  LETTURE 3437

Le parole di Jannik Sinner dopo i Quarti raggiunti al Masters 1000 di Miami

Continua a macinare record il giovane talento del tennis italiano e oramai internazionale Jannik Sinner. Alla sua terza apparizione in carriera nel tabellone di un Masters 1000, il talento di Ortisei, a meno di 20 anni, raggiunge il suo primo Quarto di finale in carriera.

Per Sinner è una vittoria agevole contro un avversario solido, ma il talentuoso azzurro si è mostrato in ottima condizione ed in una versione migliore persino di quella che ha vinto contro Khachanov. In poco più di un'ora Sinner ha conquistato la vittoria con il risultato di 6-3;6-2.

Grazie a questo successo Sinner si consolida stabilmente nella Top 30 e nel caso riesca ad avanzare può raggiungere persino risultati migliori.

Le dichiarazioni di Sinner in conferenza stampa

Ai microfoni del canale ufficiale dell'Atp, Sinner ha raccontato le sue impressioni dopo la vittoria, ecco le sue parole nello specifico: "Per me tutto questo significa molto, il primo mio obiettivo è migliorare giorno dopo giorno, andando sul campo di allenamento e poi quando ottieni buoni risultati, non puoi che esserne felice.

Sono molto contento di questo successo e sono consapevole che d'ora in poi avrò a che fare con gare ancora più difficili" Al prossimo turno Sinner sfiderà il kazako Bublik, tennista che ha battuto con grandi difficoltà due settimane fa a Dubai dove terminò 2-6;7-6;6-4.

Poi Jannik ha proseguito: "Alla fine devi andare in campo e provare a vincere le gare. Io sto solo cercando di fare questo, a volte funziona ed a volte no. Per me è importante dare il 100 % giorno dopo giorno e poi si vedrà cosa succederà"

Riguardo al match contro Ruusuvuori, il talentuoso azzurrini ha commentato: "In campo cercavo di essere più veloce di lui, lavoravo per prendere la palla con anticipo. Lui è un fantastico avversario, ma alla fine per vincere qui devo battere tutti avversari molto duri.

Mi sentivo pronto per questa sfida e sono molto felice di come è andata" A meno di 20 anni occorre sottolineare che Sinner ha raggiunto i Quarti di un Masters 1000 e di uno Slam, quello dello scorso anno al Roland Garros dove fu sconfitto solo dal vincitore del torneo Rafael Nadal.