Gaston, il tennista che studia le partite di Nadal e sogna di diventare il numero uno



by   |  LETTURE 3711

Gaston, il tennista che studia le partite di Nadal e sogna di diventare il numero uno

Hugo Gaston ha mostrato sprazzi del suo talento lo scorso anno al Roland Garros. Il tennista francese, in quella occasione, riuscì a battere Stan Wawrinka al terzo turno e a mettere in seria difficoltà Dominic Thiem agli ottavi di finale.

A pochi mesi dal sorprendente exploit, Gaston sta cercando di trovare la sua dimensione all’interno del Tour ATP. “A volte le persone si fermano per fare una foto con me adesso” , ha detto il francese in un’intervista rilasciata al sito ufficiale dell’ATP.

“È una cosa davvero carina per me. Le persone mi conoscono di più ora, ma sono rimasto sempre lo stesso. Cerco di rimanere concentrato sul mio tennis” .

Gaston: "Il mio sogno è diventare il numero uno del mondo"

Rafael Nadal è uno dei più grandi idoli di Gaston.

“È mancino e mi piace molto la sua mentalità. È davvero bello guardare le sue partite, cerco sempre di prenderlo come esempio. Ho incontrato Rafa la prima volta quando ero nel circuito Juniors, forse agli Australian Open.

Ero un giovanissimo giocatore e incontrare Rafa è stato fantastico. Drop shot al Roland Garros? Gioco spesso questo colpo, non solo sulla terra battuta. Le condizioni al Roland Garros erano difficili quest’anno, quindi è stato davvero utile riuscire a giocare questo colpo così bene” .

Al Masters 1000 di Miami, Gaston ha vinto nettamente contro Dominik Koepfer all’esordio ed affronterà Jannik Sinner al secondo turno. I due tennisti si sono già affrontati poche settimane fa a Marsiglia e l’italiano ha sconfitto il suo avversario con il punteggio di 6-4, 6-1.

“Il mio sogno è quello di diventare il numero uno del mondo e vincere molti tornei del Grande Slam. So che è davvero difficile, perché ci sono molti giocatori forti. Cercherò di fare del mio meglio; vedremo cosa succederà” .