Le parole di Kvitova e Muguruza dopo la finale di Doha



by   |  LETTURE 2676

Le parole di Kvitova e Muguruza dopo la finale di Doha

Petra Kvitova ha sconfitto nettamente Garbine Muguruza nella finale del torneo WTA 500 di Doha ed ha vinto il ventottesimo titolo della sua incredibile carriera. La tennista ceca ha dominato la partita dal primo all’ultimo scambio; l’unico momento di tensione è arrivato ad inizio primo set, quando è riuscita ad annullare due palle break alla sua avversaria grazie al servizio.

Le parole di Kvitova e Muguruza dopo la finale di Doha

“Non sono riuscita a vincere nessun torneo nel 2020, ma penso di aver giocato comunque un’ottima stagione” , ha dichiarato Kvitova in conferenza stampa.

“Sono molto contenta di aver partecipato a questo torneo e di essere tornata a Doha. Vincere il titolo è stato fantastico. Sento di aver sempre giocato grandi tornei qui: ho ottenuto ottimi risultati. Questo torneo mi ha aiutato in carriera negli ultimi anni, questo è sicuro.

È stata ancora una volta una settimana fantastica; la verità è mi sento a casa a Doha. Ringrazio il direttore del torneo e tutte le persone coinvolte nell’organizzazione. È stato inoltre incredibile giocare di fronte al pubblico; senza di loro è tutto molto triste.

Adoro i campi di Doha, si adattano molto bene al mio gioco e sono felice di aver vinto il torneo. Muguruza? Garbine è una vera campionessa. Parliamo di una giocatrice che ha vinto due titoli dello Slam ed è stata numero uno al mondo.

Merita tutto il mio rispetto. Ci siamo affrontate più volte in carriera, ci conosciamo bene ed ho un immenso rispetto nei suoi confronti. La partita è stata molto dura nella prima parte, soprattuto i tre game iniziali, dove poteva davvero succedere di tutto.

Quando ho ritrovato il mio servizio, ho iniziato a giocare meglio” . Muguruza, da parte sua, ha analizzato con molta lucidità la sua prestazione. “Penso di aver commesso troppi errori. Non avevo le idee chiare sulla tattica da utilizzare ed in alcuni momenti mi è andata male.

Devo giocare decisamente meglio le partite importanti. Indipendentemente dalla partita di oggi, penso sia stata una bella settimana. Anche se non ha vinto, sono contenta di essere arrivata in finale” .