Gilles Cervara: "Fino a qualche anno fa Medvedev dubitava di entrare in Top 30"



by   |  LETTURE 1487

Gilles Cervara: "Fino a qualche anno fa Medvedev dubitava di entrare in Top 30"

Nel corso di questi anni la crescita nel circuito di Daniil conquista non è passata inosservata e sono tanti a rimanere anche stupiti di come il tennista russo sia diventato una 'macchina incredibile', probabilmente il miglior tennista del circuito dopo i Big Three.

Medvedev è reduce da 20 vittorie consecutive, ha vinto le Atp Finals e diversi tornei, quest'anno è stato protagonista nel dominio russo all'Atp Cup 2021 ed ora, tra pochi minuti, inizierà la sua seconda finale in carriera nei tornei del Grande Slam.

Un grande merito in questa crescita è sicuramente del suo coach, Gilles Cervara, uno dei primi a credere nel talento del russo. Per Medvedev ci sarà un impegno tutt'altro che facile visto che sfiderà il numero uno al mondo Novak Djokovic, tennista che ha vinto 8 titoli in altrettante finali disputate qui agli Australian Open.

Le parole di Gilles Cervara di Medvedev

Nel corso di un'intervista ai microfoni dei colleghi di Tennis Majors Cervara ha rivelato un aneddoto sul numero uno russo che visto ora potrebbe risultare sorprendente. Ecco le sue parole a riguardo: "Quando abbiamo iniziato a lavorare insieme sia io che lui non eravamo sicuri che lui potesse arrivare a questo livello.

Non parlavamo mai di vincere tornei e magari grandi tornei, non c'erano queste aspettative e piuttosto discutevamo di come lui potesse giocare sfruttando il 100 % del suo tennis. Poi da piccoli dettagli come anche questo siamo riusciti a raggiungere questi risultati"

Poi il coach francese continua: "Lui non si dava particolari obiettivi, non funzionava così con lui. Ma in realtà Daniil fino a 3 anni fa non credeva potesse mai entrare nella Top 30. Ovviamente dopo gli ultimi anni e di come ha realmente giocato si è parlato di vincere tornei del Grande Slam e di diventare numero 1 al mondo.

Ora ovviamente non è sicuro che questo arriverà per Daniil, ha tanto da lavorare e lui è il primo a sapere ciò, ci sono ancora tanti dettagli da limare" Sono tanti a credere che Daniil Medvedev possa diventare il prossimo numero uno al mondo e c'è curiosità di capire se il russo potrà riuscire ad ottenere questi risultati nel corso della stagione 2021.