Berrettini: "Vittoria importante per la mia fiducia. Contro Khachanov sarà dura"



by   |  LETTURE 2965

Berrettini: "Vittoria importante per la mia fiducia. Contro Khachanov sarà dura"

Nessun tennista è in grado di esprimere il suo miglior livello in ogni momento ed in ogni circostanza. Nel corso di un torneo, soprattutto se si parla di un evento del Grande Slam, i giocatori devono imparare a gestire le difficoltà e superare gli ostacoli anche quando le cose sembrano non funzionare.

Lo sa benissimo Matteo Berrettini, che nel match di secondo turno contro Tomas Machac non ha brillato ma ha comunque portato a casa un importantissimo risultato. Il tennista italiano ha vinto la partita con il punteggio di 6-3, 6-2, 4-6, 6-3 ed affronterà Karen Khachanov al terzo turno.

Berrettini: "Vittoria importante. Contro Khachanov sarà dura"

“Questa è una vittoria importante per la mia fiducia. Vincere senza esprimere il tuo migliore tennis è un buon segno” , ha dichiarato Berrettini in conferenza stampa.

“Il servizio, il dritto, il rovescio e la risposta, un po’ tutto, non hanno funzionato come volevo, ma mentalmente sono rimasto lì ed ho accettato la situazione. Non conoscevo il mio avversario, non l’avevo mai visto.

Credo che abbia giocato un’ottima partita. È stato imprevedibile ed ho dovuto faticare parecchio per batterlo. Crescita costante? Nel 2019 è successo tutto così in fretta e non ho avuto il tempo di realizzare e pensare a quello che avevo fatto.

Solo nel 2020 mi sono reso conto di quello che è successo. Ora sono un giocatore più maturo rispetto al passato” . Berrettini ha poi parlato della sua prossima sfida. “Conosco abbastanza bene Karen; anche lui conosce me .

Abbiamo la stessa età e sarà sicuramente una partita complicata, soprattuto perché ai giocherà in uno Slam. È davvero un giocatore forte e sarà dura, ma nel terzo turno di un Major non credo che esistano partite facili.

Non vedo l’ora di scendere in campo” . Il tennista romano, nel giorno di riposo, ha trovato il tempo anche il tempo di seguire dal vivo la partita tra la sua compagna Ajla Tomljanovic e Simona Halep. L'australiana ha sfiorato la vittoria contro l'ex numero uno del mondo.

"Una bellissima partita, una grande atmosfera. Ovviamente ieri sono andato a dormire con la stessa ‘rosicata’ di quando perdo io, ma solitamente queste esperienze mi caricano, il mio team lo sa, e credo che oggi mi abbia dato un po’ di cattiveria in più" .