Caruso: "Queste cose dovrebbero rimanere negli spogliatoi, ma io e Fabio siamo amici"



by   |  LETTURE 11797

Caruso: "Queste cose dovrebbero rimanere negli spogliatoi, ma io e Fabio siamo amici"

Fabio Fognini e Salvatore Caruso hanno dato vita ad una delle partite più belle ed emozionanti di questa edizione degli Australian Open. Proprio per questo, il brutto episodio che li ha visti coinvolti a fine match risulta di difficile comprensione.

Nel corso del super tie-break finale, nello specifico sul 5-5, Caruso ha tirato un dritto inside-in che ha colpito l’ultima parte della riga esterna di pochi millimetri e Fognini ha reagito, probabilmente in un momento di estrema tensione, rivolgendo al suo avversario queste parole: “Che c**o che c’hai” .

Il tennista siciliano, a fine partita, ha mostrato tutta la sua delusione per le esternazioni di Fognini ed al momento della stretta di mano ha ribadito la sua posizione. Da quel momento è partita una vera e propria discussione, anche piuttosto accesa, che poteva essere sicuramente evitata.

Le parole di Fognini e Caruso dopo l'accesa discussione

“Sono molto soddisfatto della mia prestazione. Ci sono state sconfitte che in passato ho faticato a digerire. Questa non è una di quelle" ,ha spiegato Caruso in conferenza stampa.

"Chiaramente mi brucia, ma mi porto dietro l’ottimo livello della partita anche se è mancata la ciliegina della vittoria. Quanto alle motivazioni del diverbio diciamo solo che abbiamo avuto delle opinioni diverse.

Ci chiariremo, perché è giusto che sia così e perchè siamo amici. Penso che queste cose dovrebbero rimanere negli spogliatoi. Infortunio? Inizialmente mi sono spaventato. L'infortunio però non mi ha limitato, sarei bugiardo se dicessi il contrario" .

Anche Fognini ha voluto stemperare la tensione e calmare gli animi dopo l'importante vittoria. "Ritengo Salvatore un amico e un ottimo giocatore" , ha detto il tennista ligure. "Nessuno meglio di me può capire la sua reazione a fine partita, perché questo match è girato su pochissimi punti. Se avrò l’opportunità di chiarire con lui lo farò volentieri” .