Berrettini dopo la vittoria contro Anderson: "Penso di aver giocato un grande match"



by   |  LETTURE 2650

Berrettini dopo la vittoria contro Anderson: "Penso di aver giocato un grande match"

Matteo Berrettini non ha tremato ed ha ottenuto un’importantissima vittoria al primo turno degli Australian Open. Dopo l’ottima ATP Cup disputata la settimana scorsa, torneo in cui ha battuto in singolare giocatori del calibro di Dominic Thiem, Gael Monfils e Roberto Bautista Agut, il tennista italiano ha dovuto fare i conti con il due volte finalista Slam Kevin Anderson.

Il sudafricano ha dato battaglia fino all’ultimo punto, ma Berrettini è riuscito comunque a mantenere la calma e chiudere il match in tre set. Il primo parziale, in particolare, può essere considerato il manifesto della crescita di Berrettini.

Il numero dieci del mondo ha infatti annullato ben otto set point al suo avversario prima di vincere un emozionante tie-break.

Le parole di Berrettini dopo la partita di primo turno vinta contro Anderson

“Sono davvero contento della mia prestazione odierna” , ha spiegato Berrettini in conferenza stampa.

“Penso di aver giocato un grande match, di altissimo livello. Anche Kevin ha giocato bene, quindi sono davvero felice di aver vinto in tre set nonostante le difficoltà. Ovviamente, mi sono servito dell’energia e della sicurezza ottenute la scorsa settimana, ma era un match differente e siamo in una settimana differente.

Si gioca al meglio dei cinque set e tutto è diverso, ma sicuramente le buone sensazioni della scorsa settimana mi hanno aiutato. Non credo di aver letto sempre bene il servizio di Kevin. Anche io ho servito molto bene.

Sono stato fortunato sul secondo set point a mio favore nel primo set. Mi sono scusato per quel colpo, perché è quello che mia madre mi ha insegnato a fare” . Berrettini giocherà il suo prossimo match contro Tomas Machac e potrebbe incontrare al terzo turno Karen Khachanov.

Il tennista russo ha battuto Aleksandar Vukic in quattro set ed è sempre un giocatore molto pericoloso da affrontare. “Sfidare un ragazzo australiano al primo turno ed in questo torneo non è mai facile” , ha detto Khachanov dopo l’esordio vincente.

“Non lo conoscevo, ma ho sentito parlare gli altri tennisti del suo grande servizio e del suo dritto. Non è mai facile affrontante tennisti come lui, soprattutto quando sentono di non aver nulla da perdere. Direi che è stata una partita difficile, e per questo sono felice di essere riuscito a vincere. Sono contento di essere tornato a competere; mi sento di nuovo fresco e fisicamente pronto” .