Sinner: "Sono felice della mia prestazione. Shapovalov? Sarà molto dura"



by   |  LETTURE 4546

Sinner: "Sono felice della mia prestazione. Shapovalov? Sarà molto dura"

Secondo titolo Atp in carriera per il giovane talento del tennis italiano Jannik Sinner che, nonostante un'evidente stanchezza causata dalle troppe gare a distanza ravvicinata, ha avuto la meglio nello storico derby italiano contro l'altro azzurro Stefano Travaglia, autore anch'egli di un ottimo torneo (ha raggiunto tra l'altro la prima finale in carriera).

Non è stato un grande match sicuramente con entrambi gli atleti quasi stremati ma Jannik, come solito, è riuscito a trarre il meglio nei momenti più delicati del match ed ha così conquistato il suo secondo successo dopo quello dello scorso anno a Sofia.

Ora neanche un attimo di pausa per il tennista altoatesino che nella notte (o più probabile nella tarda mattinata di domani) affronterà in un match molto complicato quanto interessante per gli appassionati il giovane canadese Denis Shapovalov.

Stessa sorte per Travaglia che nella notte sfiderà invece l'americano Tiafoe. Per entrambi sarà davvero molto dura recuperare le energie dopo le sfide di questi giorni.

Le parole di Jannik Sinner al termine del match

Molto contento al termine del match Sinner ha parlato cosi nel post gara: "Fin dallo scorso anno ci sono momenti molto importanti che porto con me.

Non si tratta solo di vittorie, sarebbe facile, ma anche le sconfitte, sopratutto nei match importanti, che, possono davvero essere di aiuto. Questo rispetto al primo è diverso, è il mio secondo titolo Atp e dà grande fiducia.

È stata una settimana durissima, ho giocato due match venerdì, ieri ho affrontato una battaglia contro Khachanov ed oggi in generale sono contento della mia prestazione" Sul match Jannik ha continuato: "Ero stanco nel secondo set, ho sofferto un po' la tensione ed ho lavorato solo per restare attaccato a Stefano.

Quando hai difficoltà occorre trovare soluzioni ed è quello che ho fatto oggi. Ora inizia subito un nuovo torneo ed ho nuovi pensieri, contro Shapovalov sarà sicuramente un match interessante e molto difficile"