I Masters 1000 del 2021 avranno Hawk-Eye al posto dei giudici di linea



by   |  LETTURE 1063

I Masters 1000 del 2021 avranno Hawk-Eye al posto dei giudici di linea

Dopo un 2020 tennistico caratterizzato da rinvii e cancellazioni, la nuova stagione si prospetta allo stesso modo difficile e complessa. Ad oggi, la pandemia globale di Coronavirus ha provocato quasi 2 milioni di vittime in tutto il mondo e contagiato poco meno di 90 milioni di persone.

La prossima estate vedrà lo svolgersi anche delle Olimpiadi di Tokyo dello scorso anno, posticipate di dodici mesi. Secondo Simon Cambers, giornalista di Tennis Majors, tutti i tornei Masters 1000 sul cemento che si disputeranno nel 2021 (Miami, Canada Open, Cincinnati, Shanghai, Parigi-Bercy e – forse – Indian Wells) utilizzeranno il sistema Hawk-Eye Live, in modo da sostituire i giudici di linea e ridurre il rischio di contagi.

Si tratta di una tecnologia già impiegata alle Next Gen Finals di Milano 2017, adottata anche in alcuni campi dell’ultima edizione degli Us Open. L’ex top 5 sudafricano Kevin Anderson ha detto: “Abbiamo discusso di questa tecnologia all’interno del Players Council.

Ho saputo che gli Australian Open la utilizzeranno su tutti i campi. Il sistema funziona molto bene e credo che elimini del tutto il problema delle chiamate incerte. Probabilmente, la comparsa del virus Covid-19 ha accelerato questo processo, perché il sistema ha il vantaggio di minimizzare il contatto umano e di ridurre – come conseguenza – il rischio di contagio”.

‘Occhio di falco’ anche su terra rossa?

Sebbene la tecnologia verrà impiegata solo sui campi veloci, molte volte è stata richiesta dai giocatori anche per i tornei su terra battuta. “Sostengo al 100% l’impiego di Hawk Eye anche sulla terra rossa”, ha detto ad esempio il due volte finalista del Roland Garros Dominic Thiem.

“Sarebbe fantastico se ciò accadesse perché eviterebbe ogni tipo di controversia sul segno della palla. Credo sia una cosa che debba essere messa in atto”. Tra poco meno di un mese avranno inizio gli Australian Open 2021: a difendere il titolo il serbo Novak Djokovic, qui vittorioso in otto occasioni. Photo Credit: Hawk Eye