Fabio Fognini: " Questa parte della mia carriera è un nuovo inizio"



by   |  LETTURE 2094

Fabio Fognini: " Questa parte della mia carriera è un nuovo inizio"

Fabio Fognini aveva giocato la sua ultima partita in singolare il 28 settembre 2020 al Roland Garros. Il tennista italiano, a causa della positività al Covid-19 ed alle precarie condizioni fisiche dopo l’operazione alle caviglie, è tornato in campo solo nel 2021 e lo ha fatto con una vittoria in due set ad Antalya.

Fognini ha sconfitto con il punteggio di 6-4, 7-6( 4) Michael Vrbensky ed affronterà l’esperto Jeremy Chardy agli ottavi di finale del torneo turco.

Fognini: "Ho bisogno di correre e sentirmi libero dal dolore"

“La mia mentalità deve essere basata sulla calma e sulla pazienza” , ha spiegato Fognini al sito ufficiale dell’ATP.

“So che sembra strano detto da me( ride, ndr) , ma quando affronti un’operazione chirurgica, soprattutto a 33 anni, non sai mai cosa potrà succedere. Questa parte della mia carriera per me è un nuovo inizio.

Ho pensato: ‘Cosa succede se non sto bene e torno a sentire dolore come prima? ‘ . Ma tutti mi hanno detto di stare calmo ed avere pazienza. Sapevo che non sarei arrivato al 100% alla stagione sulla terra nel 2020, per questo ho accettato tutti i risultati che sono arrivati dopo il mio ritorno in campo” .

Fognini si è infine soffermato sulla sua prima partita del 2021. “Sapevo che avrei sofferto molto, perché nulla si ottiene facilmente. Ho bisogno di questo tipo di partite, soprattutto all’inizio della stagione.

Certamente non sono ancora al massimo dal punto di vista fisico. Sono contento perché ogni partita è importante per me, specialmente se riesco a vincere partite equilibrate come quella di oggi. Lui aveva giocato già due match nelle qualificazioni prima di affrontarmi.

Guardo il risultato, ovviamente, ma anche me stesso. Ho bisogno di correre e sentirmi libero da ogni dolore. Questa è la cosa più importante. Per la maggior parte del match non ho provato nessun tipo di dolore. Ci vorrà del tempo, ma probabilmente il mio gioco riuscirà a tornare quello di prima. Devo provare di nuovo queste sensazioni” .