Fernando Vicente: "Rublev mi ha reso un allenatore migliore"



by   |  LETTURE 1640

Fernando Vicente: "Rublev mi ha reso un allenatore migliore"

Andrey Rublev ha disputato la migliore stagione della sua carriera ed ha meritatamente vinto il premio “Most Improved Player of the Year” agli ATP Awards 2020. Il tennista russo ha conquistato 41 dei 51 match disputati, vinto 5 tornei, raggiunto la top 10 e disputato per la prima volta in carriera le ATP Finals.

Prestazioni incredibili che hanno avuto il loro peso anche nella scelta del miglior coach dell’anno, premio assegnato proprio a Fernando Vicente.

Vicente sempre più coinvolto nel progetto di Andrey Rublev

In un’intervista al sito ufficiale dell’ATP, l’allenatore spagnolo ha parlato del premio ricevuto e del suo rapporto con Rublev.

“Questi premi, sia il mio che quello di Andrey, sono solo una conseguenza degli anni di duro lavoro e delle innumerevoli ore dedicate ad uno sport che ci regala tante emozioni, nel bene e nel male” , ha detto Vicente.

“Abbiamo attraversato momenti difficili in questi cinque anni trascorsi insieme. Avere il riconoscimento dei suoi colleghi è qualcosa che lo fa sentire felice. Vedono il duro lavoro quotidiano di Andrey, come cerca ogni giorno di diventare un giocatore migliore.

Direi che Andrey mi ha reso un allenatore migliore. Ho imparato e continuo ad imparare molto insieme a lui. Capisce tutto quello che sto cercando di trasmettergli ed abbiamo un ottimo rapporto. Sarebbe impossibile lavorare insieme tutto questo tempo se fosse il contrario.

Per me è un piacere lavorare con un giocatore che è sempre motivato e che mostra così tanta passione per il tennis. È uno di quei giocatori che ha sempre voglia di continuare a migliorare. Mi ha fatto piacere vedere la sua mentalità durante le settimane in cui il nostro obiettivo era quello di raggiungere le ATP Finals.

Sono state settimane cariche di tensione, ma lui è riuscito lo stesso a competere ad un livello altissimo. Sono contento per tutto quello che ha fatto. È stato il suo anno migliore in termini di classifica ed in generale il suo gioco è migliorato molto. Ha disputato una stagione eccezionale” .