Nishikori: "Senza infortuni Del Potro aveva le qualità per essere numero 1 al mondo"



by   |  LETTURE 2186

Nishikori: "Senza infortuni Del Potro aveva le qualità per essere numero 1 al mondo"

L'ex numero 4 al mondo Kei Nishikori ha avuto una stagione piena di infortuni, situazione che lo ha messo in seria difficoltà per tutta questa particolare annata. Il tennista nipponico aveva chiuso il 2019 prematuramente a causa di un intervento chirurgico ma ha faticato anche nel 2020 dove non ha giocato molto (anche a causa della Pandemia legata all'ormai noto Coronavirus) ed ha disputato anzi solo quattro tornei.

Attraverso un account Twitter asiatico il tennista ha parlato cosi riguardo a cosa serve per tornare ai massimi livelli dichiarando: "Mi dispiace che quest'anno non sono riuscito a giocare con nessuno dei primi 10 tennisti al mondo.

Alla fine in un modo o nell'altro si può arrivare in Top 30 ma per essere in Top Ten devi vincere sempre e continuare a vincere senza sosta. E soprattutto ci vuole pazienza perché devi battere coloro che sono presenti in Top 10.

Ricordo il match di Montecarlo 2018 contro Berdych, stavo perdendo contro Tomas ma improvvisamente la situazione si è capovolta a favore mio e le cose sono cambiate. Sono questi i match più importanti per farti capire il tuo valore"

Kei Nishikori su Juan Martin Del Potro

Nel corso dell'intervista Nishikori ha anche parlato di un altro suo collega, l'argentino Juan Martin Del Potro. Ecco le sue parole: "Per quel che riguarda gli infortuni, io penso sempre a Juan Martin Del Potro, lui ha tutto ed aveva tutto per essere il numero uno al mondo ma ha sofferto di infortuni ripetuti e visto la sua situazione sicuramente non posso lamentarmi"

Il sogno della carriera di Nishikori è raggiungere la Top 3 e vincere un Masters 1000 o un torneo del Grande Slam. Ecco le sue parole: "Sono motivato, penso a Ferrer che è entrato in Top 3 a 31 anni. Io e lui siamo simili in termini di fisico e modo di giocare e continuerò a provarci.

Spero di essere totalmente bene fisicamente e lavorerò per giocare al meglio nella prossima stagione. La mia spalla non è ancora al 100 % ma la riabilitazione sta andando bene e sono certo che sarà al massimo nella prossima stagione"

Nishikori tornerà ad allenarsi completamente una volta che avrà lasciato il Giappone e sarà tornato negli Stati Uniti.