Cash su Kyrgios: "Vedo che ora, invece di giocare, sta dando consigli agli altri"



by   |  LETTURE 1136

Cash su Kyrgios: "Vedo che ora, invece di giocare, sta dando consigli agli altri"

Si è parlato tanto di Nick Kyrgios quest’anno, purtroppo non a causa delle prodezze che esegue sul campo da tennis. Il tennista australiano ha deciso di non prendere parte a nessun torneo dopo la ripartenza del Tour ATP ed ha fatto discutere per molte dichiarazioni rilasciate nel corso degli ultimi mesi.

Kyrgios ha dato vita ad una infinta diatriba social con alcuni dei protagonisti dell’Adria Tour ideata da Novak Djokovic ed iniziato a sentenziare sulle azioni degli altri tennisti fuori dal campo. Uno degli atleti più colpiti dai “rimproveri” di Kyrgios è stato sicuramente Alexander Zverev.

Il tedesco, nonostante avesse dichiarato di voler rispettare il periodo di auto-isolamento dopo il focolaio creatosi all’Adria Tour, è stato fotografato ad una festa in riva al mare. Cosa non sfuggita a Kyrgios che ha subito sentenziato: “Mi sveglio e vedo accadere cose controverse in tutto il mondo, ma quello che mi ha colpito di più è stato vedere Sascha Zverev… di nuovo, di nuovo.

Quanto puoi essere egoista? Voglio dire, se lasci scrivere al tuo staff un tweet in cui si legge che rimarrai in isolamento per 14 giorni e ti scusi per aver messo a rischio la salute di altre persone, perlomeno abbi il coraggio di rimanere a casa per 14 giorni.

Mio dio. Rimani con la tua ragazza per 14 giorni. Questo mondo del tennis mi fa davvero incazzare” .

Cash si esprime su Nick Kyrgios

Kyrgios è entrato così bene nella sua parte che ha continuato a dispensare consigli, attirando però l’attenzione dei suoi colleghi.

La maggior parte dei tennisti, infatti, non ha potuto fare a meno di ricordare all’australiano che lui non è proprio il tipo di persona in grado di esprimersi con credibilità su determinati argomenti. Questo è in sostanza anche il pensiero di Pat Cash.

L’ex vincitore di Wimbledon, in un’intervista a Tennis.net, ha voluto esprimere la propria opinione sulla questione. “Conosco Nick personalmente e faccio davvero poca attenzione a quello che dice. Vedo che ora, invece di giocare a tennis, sta dando consigli agli altri su come comportarsi. Se bisogna tenerne conto, allora il mondo è peggio di quanto pensassi” .