Piatti sulla settimana di allenamenti tra Sinner e Nadal: "Esperienza fondamentale"



by   |  LETTURE 4458

Piatti sulla settimana di allenamenti tra Sinner e Nadal: "Esperienza fondamentale"

La prossima edizione degli Australian Open si disputerà dall’8 al 21 febbraio. Gli organizzatori hanno stabilito un protocollo molto rigido per attenersi alle indicazioni del governo e per garantire la massima sicurezza a tutte le persone coinvolte nell’evento.

I giocatori, nello specifico, potranno raggiungere Melbourne a partire dal 15 gennaio e dovranno rispettare la quarantena obbligatoria nell’albergo scelto dall’organizzazione. Gli atleti avranno comunque la possibilità di allenarsi durante questo periodo di confinamento e, almeno per quanto riguarda la prima settimana, sceglieranno il loro partner in campo.

Ha fatto molta notizia la scelta di Rafael Nadal, che ha deciso di allenarsi per una settimana intera con Jannik Sinner. Il giovane talento azzurro potrà quindi confrontarsi con continuità con uno dei migliori giocatori della storia del tennis.

Piatti parla degli obiettivi di Jannik Sinner

Riccardo Piatti, allenatore dell’altoatesino, ha parlato della nuova stagione al sito ufficiale della FIT. "Jannik giocherà ad Antalya, poi uno dei due tornei Atp 250 che si disputeranno a Melbourne.

E poi gli Australian Open. Si sta allenando da tanto, si sta allenando bene. Adesso più partite gioca, meglio è. Aspetti su cui stiamo lavorando di più? Sempre il gioco. Situazioni di partita. Tecnicamente Sinner deve migliorare certe cose: servizio, slice, volée.

Anche la risposta. Questo lo sappiamo e dal punto di vista tecnico lavoriamo su tutto. Però poi ci si allena per capire sempre di più il gioco. L’obiettivo è sicuramente ancora quello di giocare tante partite, però è chiaro che molte cose sono cambiate.

Per lui, ora che è tra i primi 40 del mondo, aver giocato 60 partite nella stagione vorrebbe dire aver conseguito risultati importanti. Vorrebbe dire essere a ridosso dei primi 10 del mondo. Per cui certamente un primo obiettivo può essere quello di giocare 60 match; un secondo obiettivo è giocare tante partite contro i primi 10 del mondo.

Un altro obiettivo sarebbe riuscire a giocare match importanti in tornei importanti. E poi, ovviamente, cercare di vincere tutti i tornei che gioca" . Piatti si è infine soffermato su quella che sarà l'emozionante settimana di allenamenti con Nadal.

"Credo che per Sinner poter vedere la preparazione di uno Slam fatta da uno che ne ha vinti 20, sia un’esperienza fondamentale” .