Kvitova parla delle ultime sfide: “Non dimenticherò mai quanto accaduto”



by   |  LETTURE 1160

Kvitova parla delle ultime sfide: “Non dimenticherò mai quanto accaduto”

Quest’anno, la trentenne Petra Kvitova ha raggiunto come migliore risultato la finale del Qatar Open di Doha, battuta da Aryna Sabalenka. Agli Australian Open si è spinta fino ai quarti di finale, agli Us Open non è andata oltre il quarto turno e al Roland Garros ha perso in semifinale contro Sofia Kenin.

Nel 2016 è stata vittima di un’aggressione col coltello avvenuta nella propria abitazione in Repubblica Ceca, a seguito della quale si è dovuta sottoporre ad un intervento chirurgico alla mano sinistra e ad un periodo di riabilitazione.

Petra Kvitova: “Sono una combattente”

In una nuova intervista pubblicata anche da EssentiallySports, la tennista ceca ha raccontato il modo in cui quell’incidente ha cambiato la sua vita: “Ad essere onesti, non sapevo cosa sarebbe accaduto dopo.

Per prima cosa stavo cercando di sopravvivere, di restare in vita. So quanto sono cambiata da allora. Sapevo come combattere e lottare dentro un campo da tennis, ma in questa situazione ho capito di saperlo fare anche fuori. Forse anche di più.

Perciò sì, mi ha dato molto. Parlo in prospettiva della vita e del tennis”. Petra ha vinto due edizioni di Wimbledon ed una delle WTA Finals. Lo scorso anno ha raggiunto la finale degli Australian Open, ma è stata battuta dalla giapponese Naomi Osaka.

Numero 2 del mondo nel 2011, oggi occupa l’8° piazza del ranking femminile. Nel 2016, alle Olimpiadi di Rio de Janeiro in Brasile, Kvitova ha superato Timea Babos, Caroline Wozniacki, Ekaterina Makarova ed Elina Svitolina prima di cadere contro Monica Puig in tre set.

Nella finale per il terzo e quarto posto ha sconfitto la statunitense Madison Keys con il punteggio di 7-5 2-6 6-2. I Giochi di Tokyo 2020 sono stati rinviati all’estate del prossimo anno, causa Covid-19. Le vittime dovute al virus in tutto il mondo hanno superato il milione e mezzo, con i contagi arrivati a più di 65 milioni. La nuova edizione degli Open d'Australia dovrebbe prendere avvio nel mese di febbraio.