Marcos Giron: "Fa schifo non sapere cosa accadrà nei prossimi mesi. Futuro? Dico..."

Interessanti dichiarazioni da parte del 27enne tennista americano

by Mario Tramo
SHARE
Marcos Giron: "Fa schifo non sapere cosa accadrà nei prossimi mesi. Futuro? Dico..."

Il tennista americano Marcos Giron ha concluso alla grande il suo 2020 tennistico raggiungendo gli Ottavi di finale nel Masters 1000 di Parigi Bercy, risultati che lo motivano a fissare altri grandi obiettivi per la prossima stagione.

Giron ha 27 anni ed attualmente è numero 73 al mondo, il tennista ha parlato cosi della sua stagione e degli obiettivi futuri. Ecco le sue parole riprese da Break Point: "È stato davvero un anno incredibile per me, nel 2019 sono passato da essere numero 300 a 100 ed ora mi sono trovato con la costanza necessaria per giocare tornei Atp ed essere competitivo anche con i grandi tennisti.

Giocare contro un tennista come Medvedev a Cincinnati è stata una bella esperienza e mi ha permesso di capire che posso competere anche con i migliori , intuendo il livello di tennis a cui posso arrivare. In generale l'intero tour europeo è stato spettacolare, certo è difficile gestire le tue emozioni all'interno della Bolla, ma ero insieme a due miei amici che mi hanno aiutato molto mentalmente".

Marcos Giron è un tennista nato a Thousand Oaks in California, ha vinto due titoli Challenger da quando ha iniziato la sua carriera ed ha raggiunto recentamente i suoi migliori risultati negli Slam arrivando al secondo turno sia al Roland Garros che agli ultimi recenti Us Open 2020.

Marcos Giron su come andrà a finire la stagione 2021

Riguardo al futuro Giron è apparso deluso e rammaricato per la situazione nel mondo del tennis e dei prossimi mesi, sopratutto la situazione riguardante il prossimo Australian Open.

Ecco le sue dichiarazioni nello specifico: "Fa schifo non sapere cosa accadrà esattamente nei prossimi mesi e soprattutto come saranno le cose agli Australian Open 2021. Io intanto cerco di godermi il mio tempo a casa e allenarmi per restare in ottima condizione di forma.

Sono uscito rinforzato dalla pausa e dal Lockdown mondiale e credo finalmente di aver trovato quell'equilibrio tra lavoro fisico e tattico e mentale". Sono in tanti curiosi di come inizierà la prossima stagione e Giron è uno dei tanti a chiedersi cosa accadrà e se riuscirà a migliorare la propria classifica.

Marcos Giron
SHARE