Il commento di Jannik Sinner dopo la storica vittoria del torneo di Sofia



by   |  LETTURE 11009

Il commento di Jannik Sinner dopo la storica vittoria del torneo di Sofia

Un'ottima annata terminata nel migliore dei modi. È possibile definire così la stagione di Jannik Sinner che ha conquistato quest'oggi il titolo dell'Atp 250 di Sofia, il suo primo successo in carriera.

Grazie a questo successo, arrivato in tre set e dopo una grossa battaglia contro il canadese Vasek Pospisil Jannik raggiunge il suo Best Ranking (da Lunedì sarà numero 37 al mondo) e diventa il più giovane italiano della storia a conquistare un titolo Atp nel circuito maggiore.

Numeri da predestinato per un tennista che circa un mese fa disputava i Quarti di finale al Roland Garros e che gara dopo gara sembra crescere tecnicamente e psicologicamente.

Le parole di Sinner al termine del match

Al termine del match un Jannik Sinner apparso comunque molto felice ha commentato così il successo, arrivato nel tie-break del terzo set contro il canadese: "È sempre speciale quando un tennista vince un torneo, in questa settimana mi sono sentito bene ed è stato tutto speciale.

Giocare finali come queste, vincere 7-6 al terzo è sempre dura. Ma poi se vinci, io credo che sia meglio vincere così piuttosto che 6-1;6-1... Io sono felice di come è andato il match, ho provato a stare lì su ogni punto ed è stata una giornata speciale.

Ringrazio il team che mi supporta dentro e fuori dal campo, sono felice di condividere con tutti voi e con loro questo successo. Complimenti anche a Vasek, so che oggi è davvero dura per te, spero di poter giocare altri grandi match come questo contro di te e ti auguro il meglio"

Poi Jannik ha continuato: "Oggi è stato un match davvero difficile, è bello vincere il primo titolo nella stessa settimana dove vinsi le Next Gen Atp Finals lo scorso anno. Il campo di questa settimana era pazzesco e sono davvero molto soddisfatto"

Al termine del match sono arrivati diversi elogi al giovane tennista altoatesino e lo stesso Pospisil a fine gara ha fatto i complimenti al suo avversario e gli ha reso onore per il successo odierno. Photo Credits Getty