Sinner: "La sfida con De Minaur la più difficile, sarà diverso rispetto 12 mesi fa"



by   |  LETTURE 2870

Sinner: "La sfida con De Minaur la più difficile, sarà diverso rispetto 12 mesi fa"

Continua l'ottimo momento del giovane talento azzurro Jannik Sinner che ha battuto in un'ora e diciotto minuti il Lucky loser Marc Andrea Huesler raggiungendo così i Quarti di Finale dell'Atp 250 Sofia Open.

Per l'azzurro si tratta della quarta volta almeno ai Quarti di finale in questa particolare stagione. Sinner ha vinto con il risultato di 6-3;6-4 in un match più difficile del previsto con un avversario in palla autore di tanti ace e dotato di un ottimo servizio.

Lo svizzero ha creato qualche problema, situazione con il quale Sinner si è liberato con disinvoltura ed ai Quarti di finale Sinner sfiderà Alex De Minaur, tennista che ha già battuto alle Next Gen Finals Atp di dodici mesi fa.

Le parole di Sinner sul suo prossimo avversario

Nel post gara Sinner ha parlato proprio del suo prossimo avversario, De Minaur, che ha già affrontato e sconfitto. Ecco le dichiarazioni: "È un tennista molto solido che si muove molto velocemente.

Penso che rispetto allo scorso anno è migliorato, ma anche io sono migliorato. Credo sia un match totalmente diverso rispetto alla passata stagione. Sicuramente cambierà qualcosa in campo, forse vale lo stesso per me anche se ancora devo analizzare la sfida contro si lui.

Il piano di base è però sempre lo stesso, devo servire bene, farlo muovere e giocare abbastanza profondo. Queste sono le basi, poi ovviamente dipende dall'avversario che affronti ogni gara. Sicuramente sarà la sfida più dura di questo torneo, non vedo l'ora di affrontare Alex"

Sinner ha raggiunto come risultato più prestigioso in questo 2020 i Quarti di finale al Roland Garros dove è caduto solo dinanzi al vincitore poi del torneo Rafael Nadal. Con questo risultato Sinner è diventato il più giovane tennista a raggiungere i Quarti in uno Aslan dai tempi del diciottenne Bernard Tomic a Wimbledon 2011.

De Minaur ha faticato anch'egli per battere il qualificato Aslan Karatsev ed ha chiuso il match in quasi due ore con il risultato di 6-4;7-6(5).