Nick Kyrgios rivela: “Ecco cosa significa cadere nella depressione”



by   |  LETTURE 3191

Nick Kyrgios rivela: “Ecco cosa significa cadere nella depressione”

L’australiano Nick Kyrgios è sicuramente uno dei giocatori più controversi dell’intero circuito maschile. Non si contano le sue infrazioni del codice di comportamento sul campo, quasi sempre seguite da una sanzione pecuniaria.

Classe 1995, il nativo di Canberra ha vinto sei titoli del Tour maggiore e raggiunto i quarti di finale agli Australian Open e a Wimbledon. La stagione 2020, pur compromessa dalla pandemia di Coronavirus, è stata alquanto deludente per Nick: l’australiano ha fatto semifinale all’ATP Cup, quarto turno a Melbourne ed è uscito subito ad Acapulco.

A ben vedere, Kyrgios ha tuttavia disputato la sua ultima partita prima della sospensione a causa Covid, chiudendo in anticipo la stagione e dando appuntamento direttamente per il 2021.

Kyrgios parla delle difficoltà nell'essere un tennista professionista

Intervistato dal Sydney’s Sunday Telegraph, Nick ha discusso della sua battaglia interna combattuta in passato: “Ricordo un anno di essermi alzato a Shanghai alle quattro del pomeriggio e di essere ancora nel letto, con le tende chiuse.

Non volevo vedere la luce del sole. Sentivo che nessuno mi voleva conoscere come persona, ma solo come giocatore di tennis e che mi volessero usare. Percepivo di non potermi fidare di nessuno. Era un luogo solitario ed oscuro. Le cose sono venute da lì.

Un sacco di gente metteva pressione sulle mie spalle, anche io ne mettevo su di me. Persi la felicità di questo sport, stavo cadendo in una spirale fuori controllo. Sono caduto in depressione a causa di quello che credevo avrei dovuto essere.

Soffermandosi sulla natura di questa disciplina, Nick ha precisato: “Non credo che le persone si rendano conto di quanto possa essere solitario uno sport come il tennis. In campo sei del tutto da solo. Non puoi parlare con nessuno.

Devi capire le cose per conto tuo. Ho lottato contro tutto questo”. La migliore posizione in classifica toccata da Kyrgios è la 13° del ranking, nell’ottobre del 2016. Attualmente è fuori dai primi quaranta giocatori del mondo. Photo Credit: Sky Sports