Medvedev: "Ho espresso un livello molto alto" . Schwartzman: "Sono deluso"



by   |  LETTURE 2416

Medvedev: "Ho espresso un livello molto alto" . Schwartzman: "Sono deluso"

Daniil Medvedev sta cercando di riscattare una stagione che fino a questo momento può considerarsi al di sotto delle aspettative. Il tennista russo non è mai riuscito ad esprimersi al massimo delle sue possibilità in questo 2020, ma non è ancora detta l’ultima parola.

Medvedev ha infatti vinto nettamente i quarti di finale del Masters 1000 di Parigi-Bercy contro Diego Schwartzman, uno dei giocatori più in forma del circuito, e disputato una partita davvero solida e convincente.

Le dichiarazioni di Medvedev e Schwartzman dopo i quarti di finale di Parigi-Bercy

“È stata una buona partita” , ha dichiarato il tennista classe 1996.

“Ho tenuto il mio livello alto e lui ha commesso alcuni errori che mi hanno conferito il controllo del match. Sono felice di aver vinto rapidamente oggi e di essere arrivato in fondo a Parigi. Il livello di tennis che ho espresso è stato molto alto.

È il livello che vorrei esprimere sempre, ma è impossibile nel tennis perché ci sono così tanti tornei ed attraversi molti alti e bassi” . Nonostante la sconfitta, Schwartzman ha conquistato l’ultimo posto disponibile per le ATP Finals e per la prima volta in carriera giocherà il torneo dei Maestri.

“Penso che Daniil abbia giocato una grande partita” , ha detto l’argentino in conferenza stampa. “Io, invece, ho disputato una brutta partita. Ho sbagliato tutto. Può succedere, ma sono deluso. Sono arrivato ai quarti di finale giocando un ottimo tennis, ma questa è stata una partita deludente: non sono stato solido e non mi sono difeso bene.

Ora non ci devo pensare. Risposta? Oggi Daniil ha servito davvero bene: ha giocato tante prime. Non ho avuto pazienza e questo ha fatto la differenza. È una su cui devo lavorare in vista delle prossime partite” . Medvedev affronterà in semifinale Milos Raonic.

Il canadese ha annullato due match point e portato a casa una partita molto dura contro Ugo Humbert. Nella parte alta del tabellone, saranno infine Rafael Nadal ed Alexander Zverev a giocarsi un posto in finale.