Berrettini dice addio alle Finals: "Questo sport ti mangia dentro"



by   |  LETTURE 7436

Berrettini dice addio alle Finals: "Questo sport ti mangia dentro"

Le speranze di Matteo Berrettini di disputare per la seconda volta consecutiva le ATP Finals si sono spente a Parigi-Bercy. Il tennista italiano ha perso all’esordio contro un solido Marcos Giron con il punteggio di (3)6-7, 7-6(0), 5-7.

Berrettini è apparso in difficoltà dal punto di vista fisico: il problema al piede sinistro non gli ha permesso di esprimersi al massimo delle sue capacità ed ha inciso sul risultato finale.

Berretttini dice addio al sogno ATP Finals

“Fisicamente non sono al 100% , ma non credo sia questo il motivo per cui ho perso” , ha spiegato l’attuale numero 11 del mondo in conferenza stampa.

“È stato un periodo difficile. Non mi sentivo reattivo e pimpante, ma oggi questo passava in convento. Ho cercato di lottare con quello che avevo. Questo sport ti mangia dentro. Ho provato fino alla fine, ma lui è stato sicuramente più bravo di me” .

Considerando la sconfitta di Berrettini, Diego Schwartzman è ormai ad un passo dalle Finals. L’argentino ha giocato una stagione incredibile: ha raggiunto la finale degli Internazionali BNL d’Italia e le semifinali del Roland Garros sulla terra battuta e, quindi, riscattato le brutte prestazioni americane.

El Peque merita questa possibilità perché ha mostrato degli evidenti miglioramenti sotto ogni punto di vista e sembra pronto ad effettuare un ulteriore salto di qualità: quello che gli permetterebbe di lottare costantemente contro i migliori giocatori nei tornei più importanti del tennis mondiale.

Berrettini, con ogni probabilità, sarà una delle alternative a Londra, ma con molta sportività ha ammesso: “Spero di non giocare a Londra, perché vorrebbe dire che qualcuno si è fatto male e non voglio che succeda” .

L'unico tennista che, almeno secondo i numeri, potrebbe impensierire Schwartzman è Pablo Carreno Busta. Lo spagnolo ha battuto Jan-Lennard Struff al secondo turno ed affronterà agli ottavi di finale Norbert Gombos.

"Non ho avuto molto tempo per recuperare, ma il mio livello di fiducia in questo momento è alto" , ha detto Carreno Busta. "Ho servito molto bene ed ho colpito molti vincienti. Ora ho l'opportunità di raggiungere i quarti di finale, quindi voglio approfittarne. Sia ieri che oggi mi sono sentito molto a mio agio: questa è la cosa più importante" .