Zverev conferma la paternità e respinge le accuse di violenza: "È tutto falso"



by   |  LETTURE 11945

Zverev conferma la paternità e respinge le accuse di violenza: "È tutto falso"

Non è un momento particolarmente semplice per il giovane e talentuoso tennista tedesco Alexander Zverev. Questi è reduce dalla finale agli Us Open e ancora più recentemente dalle due vittorie consecutive nei tornei di Colonia, ma fuori dal campo nelle ultime ore la sua vita pare essere stata totalmente stravolta.

Prima il messaggio della sua ex fidanzata, Brenda Patea, che annunciava ai microfoni della Bild di essere incinta di un figlio di Sascha e successivamente le clamorose dichiarazioni di Olga Sharypova, altra sua ex fidanzata, che ha accusato il giovane tedesco di violenza domestica.

Gravi accuse che hanno portato in queste ore il tedesco a rispondere e lo ha fatto con un lungo messaggio sui social.

Il lungo messaggio di Zverev, approvano anche Hummels e Totti

Attraverso il suo profilo social Zverev ha spiegato la situazione confermando l'imminente paternità e smentendo categoricamente le accuse della sua ex fidanzata.

Il messaggio ha riscosso particolare successo sui social, ha ricevuto like da tanti tennisti ed anche da giocatori come il tedesco Hummels e soprattutto l'ex capitano della Roma Francesco Totti. Ecco il lungo post di Sascha: "Gli ultimi giorni sono stati piuttosto duri per me.

Sarò padre a 23 anni e non vedo l'ora che arrivi il bambino. Anche se io e Brenda non stiamo più insieme abbiamo un buon rapporto e mi prendo sicuramente le mie responsabilità da padre. Insieme ci prenderemo cura della creatura che sta per nascere, ma non dirò altro sua sarà faccenda che reputo assolutamente privata"

Sulle accuse di violenza domestica Zverev risponde così: "Ci sono state delle accuse infondate della mia ex ragazza Olga Sharypova, notizia che ho letto oggi sui media. Mi rendono molto triste, ci conosciamo da quando siamo bambini e abbiamo condiviso diverse esperienze insieme.

Mi dispiace che lei ha fatto queste affermazioni anche perché queste accuse non sono reali. Sinceramente non so perché Olga sta facendo questo. Spero davvero che entrambi troveremo un modo per trattarci in modo ragionevole e rispettoso"

Ecco il post: