Termina la stagione per Gael Monfils: "Il Lockdown mi ha fatto male"



by   |  LETTURE 1941

Termina la stagione per Gael Monfils: "Il Lockdown mi ha fatto male"

La stagione del tennis è stata molto condizionata dagli sviluppi che ci ha regalato la pandemia ed in generale un virus che non si è fermato dinanzi a nessuno. Uno dei tennisti che più ha subito un grave danno da questa situazione è sicuramente il tennista francese Gael Monfils.

Questi aveva iniziato il 2020 nel migliore dei modi, aveva conquistato il titolo nei tornei di Montpellier e Rotterdam ed aveva raggiunto le semifinali dove fu eliminato dopo una grande battaglia contro il numero uno al mondo Novak Djokovic.

Dal rientro in attività dopo il Lockdown la stagione del francese ha preso una piega totalmente diversa ed inaspettata con il tennista che ha perso tutte le gare e si è ritirato recentemente nell'Atp di Vienna contro il tennista spagnolo Carreno Busta che conduceva con il risultato di 6-1;2-0.

La stagione del francese è stata quindi pesantemente condizionata e l'atleta si è visto ridurre le possibilità di partecipare alle Atp Finals: prima del Lockdown sembrava essere un papabile candidato ma al rientro dalle gare il tennista è apparso fuori forma fisica e sopratutto mentale.

Le parole di Gael Monfils sul finale di stagione

Dopo il ritiro di Vienna, Gael Monfils ha difatti annunciato che termina qui la sua stagione. Di conseguenza svanisce ufficialmente un possibile avversario di Diego Schwartzman ed anche del nostro Matteo Berrettini nella corsa alle Atp Finals.

Il rientro alle gare per il francese è stato devastante e dopo il ritiro contro Carreno Busta, Gael ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "L'isolamento mi ha totalmente fermato, mi ha fatto molto male.

Sono tornato con poca fiducia e non sono stato in grado di adattarmi a questa nuova situazione nel mondo del tennis" La lotta alle Finals ora vede come principali favoriti il russo Andrey Rublev, impegnato questa settimana a Vienna, e appunto l'argentino Schwartzman ma che vede coinvolti nella lotta anche Matteo Berrettini, Pablo Carreno Busta, Denis Shapovalov e Roberto Bautista Agut anche se non tutti hanno le stesse possibilità di qualificazione per questo importante evento.