Lendl: “Ecco chi ha il gioco per subentrare a Federer, Djokovic e Nadal”



by   |  LETTURE 22563

Lendl: “Ecco chi ha il gioco per subentrare a Federer, Djokovic e Nadal”

Il ceco Ivan Lendl, classe 1960, ha vinto otto titoli del Grand Slam in carriera: gli è mancato solo Wimbledon, dove pure ha disputato due finali. Detentore di 94 titoli del circuito ATP, Ivan si è ritirato nel 1994.

Negli scorsi anni è anche stato allenatore di Andy Murray, diventato il primo britannico a sollevare il trofeo di Church Road da Fred Perry negli anni ’30. Durante il podcast di Craig Shapiro, Lendl ha detto la sua circa i potenziali nuovi giocatori in grado di rovesciare una volta per tutte il dominio dei Big 3.

Cosa ha detto Ivan Lendl?

L’ex campione ceco ha dichiarato: “Tsitsipas gioca a tennis nel modo giusto, ci sono un paio di giovani che sono come lui, un altro di questi è Denis Shapovalov. Non appena avranno un po’ più di esperienza e smetteranno di commettere troppi errori, saranno un osso duro per chiunque.

Prima della semifinale del Roland Garros pensavo che il match tra Djokovic e Tsitsipas potesse rivelarsi piuttosto combattuto, ma il greco non è stato in grado di gestirlo fisicamente. Sono rimasto sorpreso quando Novak ha perso il quarto set, perché Stefanos dal punto di vista fisico stava già facendo fatica”.

Djokovic ha vinto quella partita con il punteggio di 6-3 6-2 5-7 4-6 6-1, qualificandosi per la finale di Parigi. Il greco aveva già raggiunto una semifinale Slam agli Australian Open 2019, sconfitto nettamente da Rafael Nadal.

Agli Us Open non è mai riuscito a superare il terzo turno, mentre a Wimbledon si è spinto fino agli ottavi di finale. Tsitsipas ha vinto cinque titoli ATP in carriera: tra questi, anche l’edizione 2019 delle Finals di Londra, dove ha battuto in rimonta Dominic Thiem nell’ultima partita.

Negli eventi Masters 1000 ha fatto finale in Canada e a Madrid, superato prima da Nadal e poi da Djokovic. Stefanos prenderà parte adesso all’Erste Bank Open 2020 di Vienna, edizione del torneo dall'entry list veramente prestigiosa. Il greco non ha mai giocato nella capitale austriaca. Photo Credit: Yahoo Sports