Rublev vince e racconta il suo dramma: "Giocare oggi è stata davvero dura"



by   |  LETTURE 3088

Rublev vince e racconta il suo dramma: "Giocare oggi è stata davvero dura"

In un anno particolare come questo, con la Pandemia che ha palesemente condizionato il circuito Atp, Andrey Rublev è stato sicuramente tra le più belle sorprese e novità di questa stagione. Il 22enne russo ha battuto in due set con il risultato di 7-6(4);6-4 il croato Borna Coric in finale e si è aggiudicato così il torneo Atp di San Pietroburgo.

Ennesimo risultato utile per il nuovo numero 8 al mondo che si aggiudica il quarto torneo di questo 2020 ed entra in grande lizza per le Finals Atp di fine anno. Rublev è il quinto russo a vincere questo torneo e segue così le orme di Kafelnikov (1995), Safin (2000-2001), Youzhny (2004) e Medvedev (2019).

Riguardo la possibilità di qualificazione per le Finals Atp Rublev ha dichiarato: "So di avere ancora buone chance di qualificazione, ma ancora non è fatta al 100 %. Sinceramente quest'anno non mi aspettavo di avere una possibilità, quindi alla fine non cambierà nulla per me.

Anche se non ce la faccio, la stagione è stata comunque molto buona per me. Se ce la faccio, è davvero una buona notizia. È una possibilità per competere con i migliori tennisti e nel caso farò del mio meglio"

Rublev e le chance per le Finals Atp

Nel 2020 Rublev ha avuto costanti successi ed è stato il primo tennista dal 2004 e dai tempi di Dominic Hrbaty a vincere i primi due tornei dell'anno e lui lo ha fatto a Doha ed Adelaide.

Dal rientro dopo lo stop a causa della Pandemia Rublev è al momento all'attivo con un record di 19 vittorie e 4 sconfitte ed ha conquistato i tornei Atp di Amburgo e San Pietroburgo: "Sono orgoglioso e felice del modo in cui sto giocando, cerco di non pensare troppo e concentrarmi solo sulle cose dove devo migliorare, ci sono ancora tante cose se voglio essere al livello dei migliori o anche magari meglio.

Venerdì ho perso mia nonna, quindi giocare qui è stato davvero duro. Sono felice che però abbia concluso il torneo vincendo e possiamo dire ora che questo sarà un torneo davvero speciale per me"

Al termine del match anche lo sconfitto Borna Coric ha dichiarato: "Ora torno a casa e mi allenerò ancora di più, l'anno prossimo tornerò di sicuro e magari proverò a vincere il titolo"