Victoria Azarenka: “Non sarà un Roland Garros come gli altri”



by   |  LETTURE 1440

Victoria Azarenka: “Non sarà un Roland Garros come gli altri”

Posticipato dalla scorsa primavera, il torneo del Roland Garros inizierà finalmente la prossima settimana. La pandemia di Coronavirus ha fortemente scombussolato i calendari ATP e WTA, rendendo necessari numerosi rinvii e cancellazioni.

Il virus, che ancora non accenna a placarsi, ha provocato circa un milione di morti in tutto il mondo, mentre i contagi hanno superato quota 32 milioni. Covid-19 fa insomma ancora paura: non dobbiamo quindi sorprenderci se, al Roland Garros di Parigi, quattro top 10 del circuito WTA hanno deciso di dare forfait.

Quali sono state le parole di Vika Azarenka?

Una delle giocatrici più in forma del momento è senza ombra di dubbio la bielorussa Victoria Azarenka, vincitrice quest’estate a Cincinnati, finalista agli Us Open e sconfitta nei quarti a Roma: “Non sarà un Roland Garros come gli altri, dove la palla rimbalza alta e il campo diventa veloce”, ha affermato recentemente la trentunenne di Minsk.

“Sento che ci sarà qualcosa di diverso. Sento che sarà una questione di quotidiani aggiustamenti”. Azarenka non ha mai vinto a Parigi: il suo miglior risultato è rappresentato dalla semifinale raggiunta nel 2013, quando fu sconfitta in tre set da Maria Sharapova.

“Dallo scorso anno mi rendo conto di aver finalmente trovato il ritmo, di godermi il gioco sulla terra battuta, mettendocela tutta invece di mandarla al diavolo ogni volta che ci devo giocare. In realtà non vedevo l’ora di scendere in campo.

Mi diverto di più, mi adatto meglio. Come ho detto prima, credo dovremo adattarci giorno per giorno. Sono entusiasta all’idea di costruire il mio gioco su terra battuta”. Malgrado le pesanti assenze di Ashleigh Barty (detentrice del titolo), delle infortunate Naomi Osaka e Belinda Bencic, oltre alla canadese Bianca Andreescu, il torneo potrà comunque rivelarsi particolarmente interessante: “E’ tempo di fare qualche evoluzione sulla terra rossa”, ha promesso Vika.

“Non vedo l’ora”. Grazie ai risultati conseguiti nelle ultime settimane, Azarenka è riuscita a risalire fino alla 14° posizione del ranking femminile. Photo Credit: The National