Diego Schwartzman: "È stata la migliore partita della mia carriera"



by   |  LETTURE 4682

Diego Schwartzman: "È stata la migliore partita della mia carriera"

Diego Schwartzman non dimenticherà facilmente la paradisiaca serata che lo ha portato per il secondo anno consecutivo alle semifinali degli Internazionali BNL d’Italia. L’argentino ha giocato un match pressoché perfetto contro Rafael Nadal ed ha ottenuto una delle vittorie più significative della sua vita sportiva.

Schwartzman aveva spesso messo in seria difficoltà Nadal nei nove precedenti, ma non era mai riuscito a batterlo. Al decimo tentativo, però, “El Peque” ha creduto nei propri mezzi e sfoderato una prestazione fuori dal normale.

La partita è terminata con il punteggio di 6-2, 7-5 a favore di Schwartzman, che affronterà Denis Shapovalov per guadagnare un posto in finale.

Schwartzman batte per la prima volta Nadal e vola in semifinale

“L’ho affrontato nove volte prima di oggi, e in almeno quattro o cinque sono andato abbastanza vicino da pensare che giocando il mio tennis migliore avrei avuto una chance" , ha detto l'attuale numero 15 del mondo nella conferenza stampa post-match.

"Oggi le condizioni erano lente, buone per me. Il rimbalzo non era altissimo. Ho giocato contro i migliori del mondo, le grandi leggende, ma non sono mai riuscito a batterli, questa è stata la mia prima volta. Peccato che non ci fossero tifosi.

Non è certo il torneo migliore per battere Rafa per la prima volta, però è stata di sicuro la mia partita migliore di sempre. Cinque break in cinque game dal 3-3 del secondo set? Togliere il servizio ai miei avversari è quello che so fare meglio, molte volte di notte non è facile trarre vantaggio dal servizio.

Cerchi di mettere la prima dentro, poi di entrare col secondo colpo e muovere l’avversario. Siamo specialisti della terra, sappiamo come giocare ogni punto e come mettere in campo ogni prima. Alla fine non è stato facile, ho giocato dei buoni punti quando ho servito per il match, ho tirato vicino alle righe. Oggi ho giocato il mio tennis migliore“. Photo Credit: RICCARDO ANTIMIANI/POOL/AFP via Getty Images