Eugenie Bouchard commenta l'ultima bella notizia: "Sono rimasta sorpresa"



by   |  LETTURE 3420

Eugenie Bouchard commenta l'ultima bella notizia: "Sono rimasta sorpresa"

È attualmente numero 163 al mondo ma Eugenie Bouchard ad inizio carriera ha avuto grandi risultati: ex numero 5 al mondo la tennista canadese ha raggiunto la finale a Wimbledon nel 2014 e nello stesso anno ha ottenuto le semifinali sia all'Australian Open che al Roland Garros.

Dopo quell'incredibile annata quella che veniva considerata tra le tenniste più promettenti del circuito è stata frenata dagli infortuni ed è andata Maj mano negli abissi. Recentemente la bella tennista ha fornito interessanti prestazioni ed è andata ad un passo dal titolo nel torneo WTA di Instanbul dove è caduta solo in finale.

Grazie alla sua carriera la Bouchard ha avuto una wild card per la prossima edizione del Roland Garros, torneo che vedremo iniziare il prossimo 21 Settembre.

Il commento della Bouchard sull'invito al Roland Garros

Intercettata nel corso di un'intervista la tennista si è detta felice ed allo stesso tempo sorpresa da questo invito: "Sono contenta di questa possibilità, ma allo stesso tempo sono molto sorpresa del fatto che mi abbiano concesso una wild card"

Dopo una serie di infortuni la Bouchard sembrava essere tornata ad un ottimo livello agli Us Open, ma una commozione cerebrale distrusse i suoi sogni di gloria. Ora dopo esser stata eliminata al terzo turno di qualificazioni agli Australian Open, la Bouchard ha una bella chance per provare a fare un buon Roland Garros e provare a rientrare bene nella classifica del ranking femminile.

Oltre ad Eugenie Bouchard, anche Tsvetlana Pironkova riceverà una wild card per partecipare al torneo. La tennista era ferma da anni ma recentemente è salita di nuovo sulla cronaca del mondo del tennis grazie ad un grande Us Open dove ha raggiunto i Quarti di finale e dove è stata eliminata solo dopo una lunga battaglia dall'americana Serena Williams.

La Pironkova ha 33 anni ed è rimasta ferma anni dopo la maternità. Ha come Best Ranking la 31esima posizione in classifica raggiunta nel lontano 2010 mentre ha come miglior risultato in uno Slam una semifinale nel torneo inglese di Wimbledon, risultato aggiunto anch'esso nel 2010.