Mark Philippoussis: "Ecco i tennisti che devono sfruttare la ripartenza"



by   |  LETTURE 2838

Mark Philippoussis: "Ecco i tennisti che devono sfruttare la ripartenza"

Nel corso della sua carriera abbiamo spesso sentito parlare Mark Philippoussis fuori dal campo, quasi lo sentivamo più fuori che dentro il campo ed il motivo principale era, purtroppo per lui, fuori dal suo controllo , ovvero gli infortuni.

L'australiano era alle prese con ricorrenti problemi al ginocchio che non gli hanno mai consentito di raggiungere a tempo pieno i piani alti della classifica. Una croce per il tennista che faceva da contraltare rispetto al suo fortissimo servizio.

Mark ha raggiunto come Best Ranking l'ottava posizione soltanto nonostante diverse finali dei tornei del Grande Slam e la conquista di importanti tornei come ad esempio Indian Wells. Lui faceva parte dei cosiddetti "Outsider" , coloro che non erano favoriti ma erano sempre molto temuti nel corso dei tornei.

Le parole di Mark Philippoussis sul tennis attuale

Ai microfoni del sito ufficiale dell'Atp il gigante australiano ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "Garantisco che tutti i tennisti che conosco hanno lavorato duramente sia dentro che fuori dal campo e lo vedremo soprattutto nei risultati.

Penso che in queste prime settimane ci saranno grosse sorprese: diversi tennisti avranno un'importante opportunità, penso a coloro che sono fuori dalla Top10, magari subito fuori. Ora potranno farsi avanti e dimostrare il proprio valore per provare a salire in classifica ed entrare nei primi 10"

Philippoussis ribadisce più volte che l'interruzione per alcuni tennisti può essere un'opportunità: "Ammettiamolo, questa è una grande opportunità per chiunque gareggi. Stiamo parlando di un tennista che torna subito in un Masters 1000 e addirittura il secondo torneo sarà una prova del Grande Slam, gli Us Open.

Questa è un occasione d'oro per chiunque e si potrebbe finalmente lanciare una sfida ai primi 4 della classifica mondiale. Giocare senza spettatori sarà strani, ma questo vale per tutti e magari ai tennisti sembrerà di essere in allenamento.

Ad ogni modo le persone adorano guardare il tennis in TV e ognuno dei tennisti deve pensare che ci saranno milioni di spettatori a guardarti in TV. Quando inizieranno le gare i tennisti dopo un po' si abitueranno a tutto questo. Dobbiamo adattarci a questa situazione che durerà ancora per un po'"