Reyes: "Ecco perché la Bouchard può tornare alla sua miglior forma fisica"



by   |  LETTURE 2328

Reyes: "Ecco perché la Bouchard può tornare alla sua miglior forma fisica"

Gil Reyes è l'uomo che ha avuto un ruolo fondamentale e che ha collaborato tantissimo nel portare al successo l'ex leggenda del mondo del tennis André Agassi. Recentemente Gil ha lavorato negli ultimi mesi con l'ex 5 numero al mondo Eugenie Bouchard con i due che hanno collaborato in Canada e Reyes ha lavorato duramente per tornare ai massimi livelli.

Gil Reyes ed il duro lavoro con Eugenie Bouchard

La Bouchard, ex finalista di Wimbledon, questa settimana sta disputando il torneo WTA di Praga, chiaro segnale che vuole tornare alla routine. Reyes è stato recentemente nel podcast sul Craig Shapiro Tennis ed ha parlato cosi dell'ex numero 5 del mondo: "Conosco Eugenie da molto tempo e devo dire che si è impegnata molto per tornare nel circuito.

Ho piena fiducia che lei troverà la sua miglior forma e porterà così la sua storia a lieto fine. La cosa che desidero di più è che Genie ottenga il suo slancio, la sua sicurezza e riacquisti la sua forma.

Vuole lavorare molto. Quando ci alleniamo viene subito e si fa trovare pronta. E non posso dire questo di tutti quelli che alleno. Il mio livello standard è molto alto. Eugenie Bouchard ha cercato di sfruttare al meglio la pausa e si è preparata per trovare la sua forma fisica.

Alla fine ci sono due possibilità che ognuno di noi può prendere. Puoi essere triste perché non riesci a fare il tuo lavoro oppure lavorare di più e fare di tutto per migliorare. È come avere tanti giorni bonus in palestra"

Eugenie Bouchard ha avuto una grande crescita nel corso della sua carriera, nel 2014 ha raggiunto la finale di Wimbledon perdendo contro Petra Kvitova ed in quello stesso anno ha raggiunto le semifinali dell'Australian Open e del Roland Garros.

A soli 20 anni è diventata numero 5 al mondo ma a causa di una perdita di forma e fiducia ha perso la sua classifica ed è scivolata fuori dalle prime 300 classificate al mondo.