Wawrinka riparte dal circuito Challenger. E allontana le voci sul ritiro



by   |  LETTURE 1289

Wawrinka riparte dal circuito Challenger. E allontana le voci sul ritiro

Sono passati dieci anni da quando Stan Wawrinka ha salutato il circuito Challenger. Dal quando a Perugia ha battuto il nostro Potito Starace in finale, tanto per intenderci. Da quella data, in un certo senso storica, il tennista elvetico ha aggiunto alla collezione delle vittorie addirittura tre Slam.

Uno a Melbourne, uno a Parigi e uno a New York. Si è affacciato fino alla terza posizione mondiale, insieme a Juan Martin Del Potro e Andy Murray ha presumibilmente rappresentato una delle più convincenti alternative ai Big 3 nel circuito dei grandi.

Ebbene, dopo dieci anni, «Stan the Man» ha deciso di partecipare ai due tornei Challenger che si terranno a Praga dal 17 al 31 agosto. Dopo il forfait dallo Slam newyorkese (che nel corso di questi giorni ha perso anche Nadal, Kyrgios, Barty, Svitolina e Bertens) il tre volte campione Slam ha maturato la decisione di mettere qualche match nelle gambe sulla terra prima - ovviamente - di dedicarsi completamente alla stagione in Europa nel circuito maggiore con il "1000" di Roma ma soprattutto con il Roland Garros.

«Resto un privilegiato» ha detto sul periodo della quarantena nel corso di una chiacchierata con i ragazzi di RSI. «L'idea di poter passare del tempo con la mia famiglia, di riposarmi, di potermi allontanare per un po' dal tennis mi ha reso felice.

Il tennis mi sarebbe mancato se non avessi avuto la possibilità di partecipare ai tornei. Ma se gioco ancora, lo faccio per le emozioni che questo sport riesce ancora a regalarmi. Per quello stress emotivo che solamente la competizione può dare».

Ritiro? "Adesso sono in grado di guardare a lungo termine..."

Insomma, nonostante i trentacinque anni di età, Wawrinka non ha ancora intenzione di appendere la racchetta al chiodo. Anzi. «Adesso sono in grado di guardare più a lungo termine.

Diciamo per altri tre anni. Per ora l'obiettivo è quello di ritornare in campo, poi si vedrà» ha spiegato con grande lucidità. Photo Credit: Getty Images