Berrettini: "Il lockdown mi è servito ad acquisire una nuova consapevolezza"



by   |  LETTURE 1078

Berrettini: "Il lockdown mi è servito ad acquisire una nuova consapevolezza"

Matteo Berrettini non ha mai nascosto le ambizioni. E non si è mai lasciato condizionare dalle circostanze. Nel 2019 ha raggiunto una semifinale Slam, nel 2019 ha trovato posto tra i primi dieci giocatori del mondo, nel 2019 ha festeggiato la fine con una storica presenza alle ATP Finals.

Cosa c’è quindi nella testa dell’azzurro? «L’Olimpiade per me è un grande obiettivo. Non parlo solo delle medaglie. Voglio vivere l’atmosfera incredibile di questo evento e nel duemilaventuno spero di esserci» ha confessato a “La Gazzetta dello Sport” nel corso di una lunga intervista.

Il romano ha parlato spesso e volentieri della convivenza con Alja Tomljanovic nel periodo del lockdown, scherzandoci su la stragrande maggioranza delle volte. «Credo sia stata un’esperienza che mi è servita molto, mi ha aiutato a maturare, mi sono messo alla prova anche in questa situazione e devo dire che è andata bene, anche perché non ci sono stati omicidi...

scherzo».

Berrettini guarda al futuro...

Nizza, Kitbzuhel e Berlino. Queste le tappe che il numero uno azzurro ha scelto per dare un morso alla normalità dopo quattro mesi di nulla. Con risultati più che positivi, verrebbe da aggiungere.

Berrettini ha tirato un bilancio a poche settimane dalla ripartenza con grande chiarezza e soprattutto grande serenità. E ovviamente con sguardo lo sguardo dritto sullo spicchio di stagione negli Stati Uniti. «Purtroppo, o per fortuna, sono abituato a gestire lunghi periodi senza gare.

Nella mia vita fin da giovanissimo ho dovuto subire stop per gli infortuni. Ho imparato a gestirli, ho imparato in qualche modo anche a uscirne più forte. «Il finale della scorsa stagione, con la top ten e la qualificazione al Masters, è stato incredibile, ma il lockdown è servito anche a questo, ad acquisire una nuova consapevolezza. Ora lavorerò per alzare ancora di più l’asticella». Photo Credit: Getty Images