Edmund: "Sono rimasto scioccato quando il Liverpool ha vinto la Premier League"



by   |  LETTURE 841

Edmund: "Sono rimasto scioccato quando il Liverpool ha vinto la Premier League"

Considerato come uno dei maggiori talenti del tennis inglese Kyle Edmund non segue solo questo sport, ma anzi è un grandissimo appassionato di calcio e tifoso del Liverpool. Recentemente, nel corso di un'intervista, Kyle ha svelato di essere rimasto incredulo e forse anche un po' scioccato quando il Liverpool quest'anno ha conquistato la Premier League.

I Reds hanno ora 19 titoli nella loro bacheca, hanno vinto la prima Premier League dal 1990, la prima a cui Edmund ha potuto assistere dal vivo. Sebbene non ci siano stati grandissimi festeggiamenti ad Anfield (dove ancora oggi si gioca a porte chiuse), Edmund è felice che la sua squadra ha messo fine a questo lungo periodo di digiuno di titoli di campione nazionale.

Ad un certo punto, nonostante il club di Jurgen Klopp avesse un ampio vantaggio, la stagione è stata sospesa e tutto è stato messo a rischio.

Le dichiarazioni di Edmund sulla vittoria del Liverpool

Ai microfoni di Sky Sports News Kyle Edmund ha dichiarato: "Quando abbiamo vinto il titolo un lato di me pensava 'Wow, è davvero successo' e nonostante la nostra squadra aveva un grandissimo vantaggio non riuscivo ancora a crederci.

Il blocco dovuto alla Pandemia ha frenato tutto, abbiamo subito aspettare e festeggiare in questo modo non era il massimo. Sarebbe stato bello festeggiare con il pubblico ad Anfield, ma visto il virus credo che questo sia l'ultimo dei problemi.

Per tanto tempo le persone ci ricordavano che non vincevamo il titolo da anni, ma finalmente ce l'abbiamo fatta. Ho anche pensato di andare a partecipare ai festeggiamenti, poi ho capito che non sarebbe stato il caso. Visto come il Liverpool ha giocato nelle ultime stagioni non c'è motivo per cui i Reds non possano continuare a vincere.

Sono molto fiducioso per il futuro della squadra" Il Liverpool, campione d'Europa in carica, è stato eliminato a sorpresa negli ottavi di finale di questa Champions League dall'Atletico Madrid di Diego Simeone, ma nonostante ciò i vertici societari si sono detti estremamente soddisfatto della stagione dei Reds e c'è molto ottimismo che in futuro la squadra possa raggiungere nuovi ulteriori traguardi.