Dinara Safina e l'inferno di essere la numero uno del mondo



by   |  LETTURE 1855

Dinara Safina e l'inferno di essere la numero uno del mondo

Diventare il numero 1 del mondo rappresenta il sogno che ogni tennista culla sin dalla più tenera età. Ma talvolta può capitare che quel sogno, una volta realizzato, si tramuti nel più terribile degli incubi.

È quanto successo a Dinara Safina, l’ex tennista russa sorella minore di Marat Safin, che nell’aprile 2009 divenne la numero 1 del ranking WTA. “Se potessi tornare all’inizio della mia carriera, probabilmente vorrei giocare di nuovo a tennis, ma non sento la nostalgia del circuito” ha raccontato Safina in un’intervista concessa al The Guardian.

Safina e il peso del numero uno

“Credo che il tennis in un certo senso mi abbia deluso. Quello che avevo sempre sognato era che, se fossi riuscita ad avere successo e fossi diventata la numero 1 del mondo, allora la mia vita sarebbe cambiata.

E invece, dopo esserci riuscita, mi resi conto che non corrispondeva affatto a quello che avevo immaginato, e allora tutti i tuoi sogni cadono in frantumi”. La pressione si è rivelata improvvisamente ingestibile.

“Non riuscivo a gestire le mie emozioni, e per questo è stato difficile” ha spiegato Safina. “Ho sempre cullato il sogno di essere famosa, di essere la numero uno e simili, ma all'improvviso esserlo mi ha portato un’enorme pressione.

Non mi aspettavo di subire una simile pressione. Ho pensato che essere la numero uno mi avrebbe reso felice, ma in realtà succede il contrario! Tutte vogliono batterti”. E a quel punto il sogno di vincere finalmente uno Slam è diventato una vera ossessione.

“In tutte le interviste ti fanno la stessa domanda: ‘Quando vincerai uno Slam’. E io avrei voluto rispondere: ‘Credi che non lo voglia vincere?’. È stato in quel momento che questo desiderio di vincere un Major è diventato un problema; un problema che mi ha profondamente infastidito e che fu molto doloroso, perchè avrei voluto tanto vincere un torneo dello Slam”.

E invece, malgrado tre finali Slam (due al Roland Garros e una agli Australian Open), Safina non è mai riuscita a coronare questo sogno, diventando una delle poche tenniste numero 1 (come lei anche Jelena Jankovic e Karolina Pliskova) a non aver mai vinto un Major. Photo Credit: Getty Images