Lucas Pouille sarcastico: “Mai stato un tempo così bello a Parigi!”



by   |  LETTURE 786

Lucas Pouille sarcastico: “Mai stato un tempo così bello a Parigi!”

Il transalpino Lucas Pouille, numero 10 del mondo due anni fa, ha raggiunto al massimo le semifinali degli Australian Open 2019, mentre nel 2016 è stato capace di spingersi sino ai quarti di finale a Wimbledon ed agli Us Open.

In carriera vanta 5 titoli ATP (tra cui l’Open di Vienna 2017) ed una storica vittoria contro Rafael Nadal negli ottavi di finale di New York quasi quattro anni fa, quando prevalse per 7-6 nel quinto e decisivo set.

Quest’anno ha preso parte esclusivamente al Challenger di Indian Wells, rimediando solo una prematura sconfitta contro l’americano Noah Rubin. Il tennista francese, che al Roland Garros non ha mai superato il terzo turno, ha ironicamente fatto presente come – quest’anno che il torneo è stato spostato a fine settembre – il sole non abbia fatto altro che splendere a Parigi, in uno Slam invece storicamente condizionato da condizioni avverse ed interruzioni per pioggia.

Pouille: "Non era mai successo prima"

In effetti, è capitato troppo spesso in passato di assistere a partite bruscamente interrotte a causa di un improvviso rovescio di pioggia o di un temporale. “Quello che è incredibile è il fatto che il tempo sia così bello!”, ha dichiarato Pouille a France Inter.

“Non è mai successo per le qualificazioni o durante i primi turni del tabellone principale, guarda caso quest’anno ci sono 27 gradi da otto giorni. In ogni caso, è strano tornare qui, è un evento a cui non vediamo l’ora ogni volta di prendere parte … E’ un po’ strano scendere in campo, scambiare due colpi per un’ora e poi andarsene via”.

Il miglior risultato di Pouille a Parigi, come già anticipato, è il terzo turno raggiunto nel 2017 e nel 2018, quando fu sconfitto rispettivamente da Albert Ramos e Karen Khachanov. L’anno scorso Pouille non ha superato la seconda partita del torneo, battuto 9-7 nel quinto set da Martin Klizan.