Marin Cilic: "Credo di poter rientrare in top 10 nei prossimi anni"



by   |  LETTURE 670

Marin Cilic: "Credo di poter rientrare in top 10 nei prossimi anni"

Marin Cilic è uno dei pochi tennisti che, nello scorso decennio, è riuscito ad interrompere l’egemonia Slam dei Fantastici Quattro. È successo agli US Open 2014, quando due settimane fantascientifiche regalarono al croato il più grande successo della sua carriera, che non gli avrebbe più concesso, almeno finora, un simile exploit.

Rispetto al 2014, la situazione Slam non è cambiata più di tanto, visto che a vincerli sono sempre i soliti nomi, ma qualcosa si sta muovendo nel tennis: il tanto atteso ricambio generazionale, che giovani come Dimitrov e Raonic sembravano promettere ma che non hanno mai compiuto, adesso appare davvero vicino, grazie all’esplosione di giovani talenti quali Dominic Thiem, Daniil Medvedev, Alexander Zverev e Stefanos Tsitsipas.

Le parole di Cilic sui next gen e sui suoi obiettivi

“Il circuito è estremamente competitivo in questo momento” ha dichiarato Cilic ai microfoni di Reuters. “Negli ultimi 12-18 mesi, la salute del tennis è cresciuta parecchio.

Questo anche grazie alla generazione più giovane, sono molto più maturi. Adesso ci sono almeno 10 ragazzi fortissimi, che stanno dimostrando la loro forza ed il loro potenziale anche sui palscoscenici più importanti, nei grandi tornei.

E c’è anche la generazione più vecchia, ancora lì. Per questo credo che la competizione sia tornata al livello in cui eravamo nel 2008-2010, quando il nostro sport annoverava tantissimi campioni”.

Riguardo alle proprie ambizioni, Cilic è sempre stato fiducioso dei propri mezzi, che nel 2018 gli hanno permesso di issarsi fino alla terza posizione nel ranking mondiale. “Ho sempre creduto che ci fosse un posto per me ai vertici del tennis mondiale, ovviamente me lo devo guadagnare” ha commentato il croato, che a partire dal 2019 è stato penalizzato dagli infortuni e ha visto la propria classifica decisamente peggiorata.

Questo però non gli impedisce di pensare di aver ancora tanto da dare. “Credo anche che ci sia un posto per me al top anche nei prossimi anni. Top 10, top 15, credo di poterci tornare” ha infatti concluso il croato. Photo Credit: Getty Images