Kim Clijsters commenta il suo ritorno alle gare e i suoi obiettivi futuri



by   |  LETTURE 938

Kim Clijsters commenta il suo ritorno alle gare e i suoi obiettivi futuri

La campionessa belga Kim Clijsters è sicuramente una delle più grandi tenniste della storia, ma recentemente la tennista ha sorpreso tutti con una scelta "incredibile", ovvero rientrare nel circuito WTA dopo anni di inattività e ormai madre a quasi 40 anni.

Nel corso di una intervista con la WTA l'ex numero 1 al mondo ha parlato del suo rientro alle cimpetizion che avvenne esattamente lo scorso 17 Febbraio contro la Muguruza. Il suo rientro pian piano è stato frenato dal blocco del tennis causato dalla Pandemia: "In quel match contro Garbine mi sono sentita vicino alla vittoria del secondo set e vidi che il mio livello aumentava con il passare dei minuti.

Avevo visto la spagnola in TV, ma non ci avevo mai giocato contro. Sono due cose totalmente diverse e credo rappresenti un fattore molto importante" Sulle sue sensazioni al rientro: "Mi aspettavo di essere più nervosa.

È stato bello rientrare in campo e credo già di essere sulla buona strada. In fin dei conti penso che questa sia stata la scelta giusta" Su quello che le piace di più del suo ritorno la belga afferma: "Sicuramente il mio lavoro con la squadra.

È vero, talvolta puoi avere critiche o delusioni, ma vivo anche grandi momenti. Proviamo a fare funzionare il nostro rapporto e senza aiuto delle persone intorno a me non funzionerebbe nulla"

Il sogno di Kim alla ripresa

Infine prosegue la belga: "Nonostante lo stop non mi sono arresa e voglio andare avanti il più possibile e vedere cosa accade.

Il mio sogno è giocare sull'Arthur Ashe agli Us Open, un torneo che ho vinto 3 volte. Da quando sono rientrato in campo il mio obiettivo è stato prepararmi per quel torneo, voglio darmi una possibilità e vedere cosa farò li. Ogni volta che entro in quello stadio per me è davvero speciale"