Mager: “Nick Kyrgios? Non ho problemi con lui. E’ un talento incredibile”


by   |  LETTURE 1880
Mager: “Nick Kyrgios? Non ho problemi con lui. E’ un talento incredibile”

Nella passata edizione del Rio Open, torneo ATP 500 disputato tra il 15 e il 23 febbraio scorso, il nostro Gianluca Mager si è presentato da qualificato, ma dopo aver sconfitto nell’ordine Casper Ruud, Joao Domingues, Dominic Thiem e Attila Balazs, eccolo raggiungere la sua prima finale sul circuito maggiore della carriera.

Così, l’account Twitter ufficiale del torneo ha prontamente pubblicato sui social: “Gianluca Mager ha raggiunto la finale di un evento ATP 500 ed è adesso in lacrime sulla sedia”. Poco dopo, un utente ha commentato: “Sono in lacrime a rendermi conto che Mager da domani sarà numero 77 del mondo, davanti ad Herbert, Tiafoe, Pospisil, Popyrin e tanti altri”.

Nick Kyrgios, che evidentemente ha letto i tweet, ha deciso di intervenire: “Quante partite ha vinto sul veloce e quante sull’erba?”, riferendosi a Gianluca stesso. Mager, che ha poi perso la finale in due set da Christian Garin, ha commentato a tal riguardo con SuperTennis: “Ho letto cosa ha detto Nick.

Da quanto ho capito io, a lui non mi piace la terra battuta e si è chiesto perché ci sono così tanti tornei su questa superficie in Sud America. Non conosco Kyrgios, non ci ho mai parlato: ci saremo incontrati due o tre volte negli eventi Slam, è un talento incredibile”.