Tsitsipas: "Mi manca giocare. Non vedo l’ora di ritornare in campo"


by   |  LETTURE 553
Tsitsipas: "Mi manca giocare. Non vedo l’ora di ritornare in campo"

Il mondo dello sport vive uno dei momenti più complicati della sua storia. L’emergenza sanitaria causata dal diffondersi del Coronavirus ha fermato tutto, ed ovviamente anche le competizioni tennistiche. I giocatori cercano di tenersi in forma allenandosi in casa, ma la distanza dai campi di gioco si fa sentire sempre di più.

Proprio di questo, ha parlato Stefanos Tsitsipas in un’intervista al sito ufficiale dell’ITF. “In questo momento tutto è fermo e non sappiamo quando terminerà questa pausa” , ha spiegato il greco.

“Mi manca competere, mi manca giocare. Non vedo l’ora di ritornare in campo. È la competizione che mi tiene vivo ed attivo ogni giorno. Aspetto con ansia il prossimo torneo, sperando che si riprenda il prima possibile.

Ora cerco di tenermi in forma, ma il tempo sembra scorrere lentamente. La situazione è complicata. Cerco di rimanere attivo. È complicato perché non vuoi ingrassare, non vuoi perdere muscoli. Tutti questi fattori sono fondamentali per mantenerti in forma.

Siamo obbligati a trovare delle soluzioni alternative. Ho provato anche a cucinare in questi giorni di quarantena, ma ora mi annoia”. Nella prima parte di stagione Tsitsipas ha raggiunto ottimi risultati, come la vittoria a Marsiglia e la finale a Dubai.

“Stavo giocando bene prima della sospensione, quindi è difficile capire che influenza avrà questa pausa su di me. Probabilmente è una buona occasione per imparare qualcosa di nuovo, come una nuova lingua. Voglio sempre migliorare come persona”.