Cervara: "Daniil Medvedev è migliorato molto a livello mentale"


by   |  LETTURE 529
Cervara: "Daniil Medvedev è migliorato molto a livello mentale"

Gilles Cervara, che segue Daniil Medvedev dal 2014, ha vinto il premio come miglior allenatore agli Atp Awards 2019. Decisiva è stata l’incredibile stagione disputata dal suo assistito nell’ultima parte dell’anno.

Mesi in cui il russo ha conquistato i Masters 1000 di Cincinnati e Shanghai e raggiunto la finale agli US Open. Attraverso un grande lavoro, sia tecnico che mentale, Cervara è riuscito a portare Medvedev fino alla quarta posizione del ranking mondiale, e siamo solo agli inizi.

L’allenatore francese ha partecipato ad una divertente conversazione con i fan sul sito di Tecnifibre. Una delle domande più interessanti è stata sicuramente quella relativa alla tenuta mentale di Medvedev, considerando che il classe ‘96 si è reso diverse volte protagonista di atteggiamenti poco rispettosi sia nei confronti dei fan che del suo stesso team.

“Bisogna considerare due situazione diverse: gli allenamenti e le partite” , ha dichiarato Cervara. “Con lui posso lavorare meglio durante gli allenamenti che durante le partite. Durante le sedute posso contestargli alcune reazioni eccessive e fare un percorso diverso.

In partita è totalmente diversa la situazione, ma ci vorrebbe tempo per spiegare bene il tutto. A livello mentale è migliorato molto Daniil, anche se non è perfetto. Tennis anomalo? In realtà non ho mai provato a cambiare il suo stile ed il suo modo di colpire la palla.

Anche se può sembrare strano, la cosa più importante è l’efficienza dei colpi. Il suo dritto funziona bene nella maggior parte dei casi. Cambiare il movimento non sarebbe giusto e non è uno dei miei principali obiettivi”.