Wimbledon, Millman: "Spero che il torneo sia cancellato o almeno rinviato"



by   |  LETTURE 850

Wimbledon, Millman: "Spero che il torneo sia cancellato o almeno rinviato"

La prossima settimana si deciderà il futuro del torneo di Wimbledon. A causa dell’emergenza sanitaria che sta colpendo il mondo, l’ATP ha deciso di sospendere il Tour fino al 7 giugno, ma considerando la situazione la ripresa delle competizioni potrebbe slittare ulteriormente.

In un’intervista al quotidiano The Age, John Millman ha parlato proprio della 134ª edizione dei Championships. “Spero che il torneo sia cancellato o almeno rinviato. Nella migliore delle ipotesi potrebbe tenersi ad agosto o settembre” , ha spiegato l’australiano.

“Quando parliamo della salute delle persone bisogna guardare le cose dalla giusta prospettiva. Stiamo affrontando un problema molto serio. Dovremo essere tutti uniti ed allineati per quando riguarda la decisione di riprendere il Tour.

Forse il Coronavirus cambierà le posizioni di molti tornei. Un paese potrebbe riuscire a contenere il contagio, ma se qualcuno arriva sul posto da parti diverse, il torneo non può andare avanti. Non puoi far disputare un torneo se alcuni giocatori non possono arrivarci.

Dobbiamo aspettare un vaccino o che il virus segua il suo corso prima di tornare in campo. Non riesco ad ipotizzare una ripresa veloce. Non giocheremo a tennis per molto tempo”.