Corretja commenta la scelta del Roland Garros di cambiare la propria data


by   |  LETTURE 1071
Corretja commenta la scelta del Roland Garros di cambiare la propria data

L'intero panorama mondiale sta affrontando una delle crisi più importanti mai vissute ed anche il mondo del tennis non è distante da tutto questo ed affronta questo momento con difficoltà. Attraverso i microfoni di Radio Marca l'ex tennista Alex Corretja ha parlato di questa situazione: "Questa situazione è inevitabile, bisogna stare a casa.

Capisco che gli atleti vorrebbero continuare ad allenarsi, ma attualmente questo è l'ultimo dei problemi e lo dico con rispetto verso i miei colleghi. Anche loro devono restare a casa" Poi prosegue: "Dobbiamo avere molta pazienza, dobbiamo fare questo"

In queste giornate spesso Alex passa il tempo libero connettendosi in diretta con i suoi follower su Instagram e rispondendo un po' alle domande. Tra queste lo spagnolo non può non rispondere alle domande sul Roland Garros, uno dei problemi più criticati al momento: "Questa decisione crea malcontento per altri tornei, ma era l'unico modo per salvare questo Grande Slam.

Vedremo cosa accadrà con la nuova data e non so come funzionerà con i punti. Tutti erano consapevoli che questa non era la data migliore, ma era probabilmente l'unica data attuabile per non annullare il torneo"